Me

Mondiali di nuoto 2019 streaming live e diretta tv: dove vedere tutte le gare

Immagine di copertina

Mondiali nuoto 2019 streaming live e diretta tv: dove vedere tutte le gare

MONDIALI NUOTO 2019 STREAMING TV – Dal 12 al 28 luglio in Corea del Sud (Gwangju) vanno in scena i Mondiali di nuoto 2019. Le gare in piscina inizieranno domenica 21. Ad un anno dalle Olimpiadi di Tokyo 2020, i campionati del mondo saranno un banco di prova importante per i nuotatori. La Nazionale italiana, dopo l’ottima figura fatta agli Europei a Glasgow (Gran Bretagna), vuol replicare anche in un ambito mondiale e dimostrare di essere all’altezza della situazione.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL MONDIALE DI NUOTO 2019

Dove vedere tutte le gare dei Mondiali di nuoto 2019 in tv o live streaming? Di seguito tutte le informazioni nel dettaglio:

Mondiali nuoto 2019 diretta tv: dove vedere tutte le gare in tv gratis

Le gare del Mondiale saranno trasmesse in chiaro (gratis) dalla Rai. La tv di Stato ha infatti acquistato i diritti dell’evento e mostrerà su due canali (RaiSport e Rai 2) le varie gare in programma. A che ora? Gli orari sono – ovviamente – variabili, ma indicativamente la maggior parte delle gare si terranno al mattino.

Mondiali nuoto 2019 diretta: dove vedere le gare in live streaming

Sarà possibile seguire l’evento sportivo anche in live streaming tramite la piattaforma RaiPlay.it. Il servizio è totalmente gratuito, ma per accedervi bisogna registrarsi tramite indirizzo mail o social network (Facebook). Come funziona RaiPlay? Semplicissimo: una volta effettuata la registrazione, bisogna cliccare sul menu in alto a sinistra e selezionare la voce “Dirette”. Una volta nella sezione, cliccare sul canale cercato (nel caso dei Mondiali di nuoto: Rai 2 o RaiSport) e dare il play. Buona visione!

IL PROGRAMMA COMPLETO DELLE GARE

Quali sono gli italiani in gara ai Mondiali di nuoto 2019? Di seguito l’elenco completo dei nuotatori azzurri:

  • Simona Quadarella negli 800 stile libero in 8’25”55 e nei 1500 stile libero in 16’04”02
  • Gabriele Detti nei 400 stile libero in 3’43”36 RI= e negli 800 stile libero in 7’43”83, 4×200 stile libero
  • Marco De Tullio nei 400 stile libero in 3’46”89
  • Martina Carraro nei 100 rana in 1’07”04, 4×100 mista, 50 rana in 30”52
  • Arianna Castiglioni nei 100 rana in 1’07”11
  • Federico Burdisso nei 200 farfalla in 1’54”64 RI-RIC-RIJ
  • Andrea Vergani 50 stile libero in 21”53
  • Elena Di Liddo nei 100 farfalla in 57”80, 4×100 mista
  • Thomas Ceccon nei 100 dorso in 53”60 RIJ, 4×100 mista
  • Fabio Scozzoli nei 100 rana in 59”52, 4×100 mista, nei 50 rana in 26”82
  • Federica Pellegrini nei 200 stile libero 1’56”60 e nei 100 stile libero in 53”72, 4×200 sl e 4×100 mista
  • Gregorio Paltrinieri negli 800 stile libero in 7’45”35, nei 1500 stile libero in 14’38”34
  • Alessandro Miressi 4×100 sl in 48”32 e 4×100 mista
  • Manuel Frigo 4×100 sl in 48”56
  • Santo Yukio Condorelli 4×100 sl in 48”57
  • Margherita Panziera nei 100 dorso in 59”77, 4×100 mista, nei 200 dorso in 2’05”72 RI
  • Matteo Restivo nei 200 dorso in 1’56”45
  • Piero Codia nella 4×100 mista in 51″75
  • Filippo Megli nei 200 stile libero in 1’46”56, 4×200 stile libero
  • Benedetta Pilato nei 50 rana in 30”61 RIC-RIJ-RIR
  • Nicolò Martinenghi nei 50 rana in 26”98
  • Domenico Acerenza
  • Stefano Ballo
  • Alessandro Bori
  • Stefano Di Cola
  • Luca Dotto
  • Luca Pizzini
  • Simone Sabbioni
  • Ilaria Bianchi
  • laria Cusinato
  • Giulia Gabbrielleschi
  • Silvia Scalia