Me

Usa, Trump valuta se silurare il capo degli 007

Immagine di copertina

Trump 007, il presidente valuta se silurare il capo dell’intelligence Usa

TRUMP 007 – Il presidente Usa Donald Trump starebbe pensando di silurare il capo dell’intelligence americana Dan Coats, con cui più volte l’inquilino della Casa Bianca ha avuto degli scontri contestando le sue conclusioni, soprattutto sulla vicenda delle interferenze russe sulle elezioni presidenziali del 2016. A riportarlo sono oggi alcuni media citando fonti dell’amministrazione.

> Tutte le notizie di TPI sugli Stati Uniti

Coats è il Direttore nazionale dell’intelligence degli Stati Uniti, in carica da marzo 2017, e coordina il lavoro di tutte le agenzie federali di intelligence, dalla Cia alla Nsa. È un repubblicano con posizioni molto conservatrici, in particolare in materia di aborto e omosessualità.

La notizia dell’intenzione del presidente Trump di silurare il capo degli 007 Coats arriva nelle stesse ore delle dimissioni di Alex Acosta, ministro del lavoro dell’amministrazione Usa. Il passo indietro è arrivato per il coinvolgimento in uno scandalo sessuale, vicenda che ha travolto il magnate Jeffrey Epstein. Acosta è accusato di non aver gestito in maniera appropriata alcuni casi di reati sessuali compiuti da Epstein e da altri ricchi uomini di affari. I fatti risalgono a una decina di anni fa, quando l’ormai ex ministro era procuratore federale in Florida.