Me

Premio a Carola Rackete, il Comune di Parigi a Salvini: “Non gli rispondiamo, noi non facciamo politica su chi rischia la vita”

Immagine di copertina

Comune Parigi a Salvini: Non rispondiamo, niente politica su chi rischia vita

COMUNE DI PARIGI SALVINI – Matteo Salvini critica il Comune di Parigi per il premio alla capitana della Sea Watch 3 Carola Rackete? Arriva una replica dalla Francia. “Non vogliamo fare polemiche, non ci interessa rispondere a Matteo Salvini, noi non vogliamo fare politica sulle spalle di persone che rischiano la vita e non hanno vie d’uscita”, sono state le parole all’Ansa di Patrick Klugman, assessore del Comune parigino responsabile per le Relazioni Internazionali, Patrick Klugman.

Il Comune di Parigi premia Carola Rackete

Il botta e risposta è iniziato in mattinata. Il Comune della capitale francese ha annunciato in una nota stampa che Carola Rackete verrà premiata per aver salvato migranti in mare. Insieme a lei anche Pia Klemp, l’altra capitana della Sea Watch, riceverà la medaglia Grand Vermeil, la massima onorificenza del Comune di Parigi.

La medaglia – è stato spiegato – è il simbolo di la “solidarietà” e l'”impegno” di Parigi “per il rispetto dei diritti umani” e va alle due operatrici umanitarie tedesche “ancora perseguite dalla giustizia italiana”.

Salvini attacca il Comune di Parigi: “Non ha di meglio da fare”

In una diretta Facebook, poi, Salvini ha commentato: “Il Comune di Parigi premia con una medaglia Carola Rackete. Non è scherzi a parte”. E ancora, ha attaccato il vicepremier e ministro dell’Interno italiano: “Questa è quella che ha schiacciato una motovedetta della Guardia di Finanza e adesso i colpevoli sono i finanzieri? Speronare motovedette comporta premi”.

“Il Comune di Parigi – ha proseguito il leader della Lega (che proprio giovedì 11 luglio è stato querelato proprio dalla Rackete) – evidentemente non ha altro di meglio da fare che non premiare questi soggetti”.

Il Comune di Parigi a Salvini: “Non gli rispondiamo”

“La situazione umanitaria nel Mediterraneo è catastrofica – ha detto Klugman all’Ansa senza polemizzare direttamente con Salvini – e impone di considerare tutto con calma, dignità e costanza. Se il Comune Parigi vuole decorare con queste medaglie le due capitane, è perché Parigi si è impegnata ad accogliere migranti, ha costruito centri di accoglienza, ha sovvenzionato navi che solcano il Mediterraneo. La nostra è una battaglia coerente, non un colpo a sensazione”.

> Carola Rackete ha querelato Matteo Salvini per diffamazione aggravata: “Sequestrategli gli account social”

Poi, sulle accuse di Salvini a Carola Rackete di aver speronato la Guardia di Finanza mettendo in pericolo la vita dei suoi uomini, Klugman afferma di “non conoscere i particolari” della vicenda, ma sottolinea: “È chiaro che il suo scopo iniziale non era di attentare a vite italiane, ma semplicemente di salvare vite umane. Cerchiamo di rimanere sull’essenziale: lei ha salvato delle vite umane e per questo è sotto accusa”.