Me

Matrimonio a luci rosse: giovane coppia festeggia in una villa per scambisti

Immagine di copertina
Credit: https://clubiltempio.com/

Rimini, festeggiano il matrimonio in una villa per scambisti

Matrimonio a luci rosse. Lunedì 8 luglio, a Rimini, una giovane coppia ha scelto una location decisamente originale per festeggiare la sua unione.

Si tratta di una villa per scambisti nelle colline dalla Valconca, nei pressi di Rimini. Una prima assoluta in Italia: quello che normalmente è un luogo di trasgressione si è trasformato per una sera nel romantico palcoscenico di una coppia dai gusti originali.

Lite tra le ex veline: Elisabetta Canalis e Maddalena Corvaglia non si seguono più su Instagram

Villa Il Tempio di Saludecio è un luogo di ritrovo per gli amanti delle esperienze piccanti, come la coppia riminese che ha scelto questa location per il suo party nuziale, che ha deciso di mantenere l’anonimato.

Rimini, festeggiano il matrimonio in una villa per scambisti

Dopo la funzione celebrata davanti all’ufficiale di stato civile all’interno della sala del consiglio comunale di Saludecio, i novelli sposi si sono diretti insieme ai loro ospiti alla villa per scambisti in cui tante volte si erano intrattenuti.

Heather Parisi si scaglia contro il ritorno di Lorella Cuccarini in Rai: “A far carriera il sovranismo aiuta”

La festa è stata sfavillante: spettacoli pirotecnici, musica, balli, e poi la seconda serata, quando le coppie di invitati si sono trasferite nelle diverse stanze della villa, distribuite su quattro piani.

“Stiamo insieme già da tanto tempo e un anno fa abbiamo incominciato a frequentare gli eventi della Villa”, hanno raccontato gli sposi.

“Ci siamo innamorati in questa location da favola. Per il nostro matrimonio volevamo qualcosa di unico e così la scelta è caduta sul club”.

Michela Murgia: “Per molto tempo non ho avuto amiche donne. Ero maschilista”

“Ci sono coppie che arrivano da ogni parte d’Italia: Lazio, Umbria, Marche, Lombardia, Veneto, persino dalla Sicilia e dall’estero. È uno dei pochi posti dove è possibile vivere la propria sessualità liberamente, senza tabù o moralismi. E in assoluta riservatezza”.