Me

Lavori in corso all’aeroporto di Milano Linate, scalo chiuso da fine luglio a fine settembre: le info utili per evitare disagi

Immagine di copertina

Aeroporto Linate chiusura per lavori in corso fino al 27 ottobre: le info utili

Prevista la chiusura dell’aeroporto di Linate. Lo scalo milanese, infatti, non sarà operativo a partire dal 27 luglio e fino al 27 ottobre 2019: tre mesi in cui verranno effettuati diversi lavori come il rifacimento della pista e, in generale, verranno apportate alcune migliorie per quanto riguarda l’intera struttura aeroportuale che si trova a pochi chilometri dal capoluogo lombardo.

Tutti i voli, per quel periodo, cambieranno quindi “pista” e atterreranno negli scali di Malpensa e Bergamo. Naturalmente ciò comporterà una serie di adeguamenti per quanto riguarda coloro che hanno una prenotazione per un volo in partenza (o in arrivo) da Milano Linate (LIN). Qui di seguito una serie di informazioni per i passeggeri che lo stesso aeroporto ha pubblicato sul suo sito al fine di limitare al minimo problematiche ed eventuali disagi dovuti al cambio di scalo.

Aeroporto Linate chiusura | Tutte le informazioni utili

Per questi tre mesi di chiusura, in cui verrà effettuato un vero e proprio restyling dell’aeroporto più vicino al centro di Milano, i passeggeri, come già anticipato, dovranno quindi servirsi degli scali di Malpensa e Bergamo (Orio al Serio), aggiornando come prima cosa la propria carta d’imbarco.

Sul sito dello scalo di Linate una delle prime raccomandazioni per chi ha già acquistato un volo è quella di contattare le compagnie aeree per ottenere tutte le informazioni relative alla riprogrammazione dei voli nel periodo di chiusura. Le aerolinee, comunque, hanno già iniziato ad inviare comunicazioni ai propri passeggeri, via sms o mail, rispetto agli imminenti cambiamenti; il consiglio, nel caso abbiate una prenotazione in quel periodo, è quindi di controllare la propria casella di posta elettronica o lo smartphone per leggere gli avvisi contenenti le modalità per l’aggiornamento della propria boarding pass.

Ad ogni modo, proprio per far fronte alla chiusura di Linate e limitare al minimo i disagi dei viaggiatori, Malpensa ha messo a punto una serie di servizi di “compensazione”: negli ultimi mesi, infatti, una serie di investimenti infrastrutturali (per circa 18 milioni di euro) sono stati finalizzati alla ristrutturazione dell’isola check-in e dei gate per l’imbarco, mentre sono stati aumentati i varchi per i controlli di sicurezza e migliorati i sistemi di smistamento bagagli.

Per quanto riguarda invece i collegamenti, nei tre mesi in cui Linate resterà a porte chiuse sono stati realizzati dei collegamenti aggiuntivi per raggiungere Malpensa con facilità: il treno Malpensa Express, di cui verranno potenziate corse e convogli, permetterà infatti ai passeggeri di raggiungere i terminal 1 e 2 dello scalo dalle stazioni di Milano Cadorna, Milano Porta Garibaldi e Milano Centrale. Non solo, perché verso MXP (Malpensa) saranno potenziate anche le corse degli autobus, mentre chi raggiungerà l’hub con l’automobile avrà a sua disposizione le autostrade A4 e A8, due opzioni da scegliere sulla base dei tempi di percorrenza che verranno diffusi sui pannelli informativi.

Notate bene: se si sceglierà di raggiungere Malpensa servendosi della A4 e si utilizzeranno i parcheggi ufficiali dello scalo, allora il costo del pedaggio verrà rimborsato al 100 per cento.

Anche il servizio taxi, comunque, subirà un potenziamento: il Comune di Milano, infatti, in partnership con SEA, promuoverà il servizio speciale di taxi condiviso per i viaggi point-to-point da e per l’aeroporto di Malpensa. Il costo della tratta sarà predeterminato e pari a 95 euro da dividere per il numero di passeggeri.

Lo scalo milanese, quindi, ha predisposto tutto con largo anticipo in modo tale da far vivere, a partire dal 27 luglio, i minori disagi ai passeggeri. Comunque, anche se l’operatività dei voli a Linate dovrebbe certamente riprendere il 27 ottobre, alcuni lavori proseguiranno fino al 2021.

Ryanair, tutte le offerte last minute per agosto: voli a meno di 10 euro