Me

Mondiale femminile 2019, gli Stati Uniti sono campioni del mondo: sconfitta in finale l’Olanda per 2-0

Immagine di copertina

Mondiale femminile 2019 vincitore | Chi ha vinto | Usa Olanda risultato | Finale

Oggi, domenica 7 aprile 2019, tutto il mondo aspettava di conoscere il vincitore del Mondiale femminile di calcio in Francia. In questa domenica, infatti, si giocava la finale della Coppa del mondo tra le due formazioni che hanno letteralmente dominato la competizione.

Da un lato gli Usa, unica Nazionale ad aver vinto tre Mondiali (tra cui gli ultimi, nel 2015) guidata dalla bomber Alex Morgan (calciatrice più pagata al mondo e al momento anche la più forte); dall’altro l’Olanda, campione d’Europa in carica (grazie alla vittoria del 2017) e squadra che ha fatto fuori proprio l’Italia ai quarti di finale.

Tutto quello che c’è da sapere sul Mondiale femminile 2019 in Francia

Quella di oggi era dunque una giornata storica per il calcio femminile, con gli occhi di tutti i tifosi del mondo puntati – a partire dalle ore 17 – sullo stadio Parc OL di Lione, per una finale che fin dalla vigilia prometteva spettacolo.

Mondiale femminile 2019 vincitore | Usa Olanda risultato

Al termine di una partita ad altissima intensità, sono stati gli Stati Uniti a vincere il Mondiale femminile 2019. Le americane, già campionesse del mondo in carica dopo la vittoria del 2015, si sono sbarazzate dell’Olanda con il risultato di 2-0.

Decisive le reti, entrambe nel secondo tempo, di Megan Rapinoe e Rose Lavelle. Quello degli USA è stato un dominio assoluto per tutti i 90 minuti: le statunitensi, infatti, si sono riversate in attacco fin dal primo minuto, collezionando diverse occasioni.

Nel secondo tempo, poi, le due reti: la prima su rigore, per un fallo in area di van der Gragt su Morgan; la seconda con uno splendido sinistro in diagonale da fuori area della 24enne Lavelle, futuro della Nazionale campione del mondo.

Per l’Olanda, campione d’Europa in carica, pochi rimpianti: il responso del campo è stato chiaro. Per il calcio femminile europeo, dunque, ci sarà ancora molto da lavorare per raggiungere il livello di quello americano.

Il calendario completo dei Mondiali femminili 2019

Mondiale femminile 2019 vincitore | Usa Olanda | La sintesi della partita

Come già anticipato, fin dal primo minuto gli Stati Uniti hanno mantenuto il pallino del gioco. Tantissime le verticalizzazioni del centrocampo americano verso Rapinoe e Morgan, che però nella prima frazione non sono riuscite a concretizzare le occasioni.

Al 36′ la partita si accende: prima Morgan chiede un rigore (non assegnato dal VAR), poi Mewis schiaccia di testa a botta sicura su cross di Rapinoe, trovando però una splendida van Veenendaal.

Al 39′ Morgan colpisce il palo dopo la deviazione del portiere olandese, che nel finale del primo tempo chiude la saracinesca in modo pregevole in diverse occasioni.

Nel secondo tempo, però gli USA scendono in campo molto più risoluti. E riescono a trovare il vantaggio con il rigore di Rapinoe, assegnato al 61′ dopo una on field review dell’arbitro al VAR.

Lo svantaggio taglia le gambe delle olandesi, che subiscono il palleggio degli Stati Uniti. Al 68′ il raddoppio di Lavelle. Da quel momento, è un monologo americano: tante le occasioni per il 3-0, ma la fortuna e ancora un’ottima van Veenendaal fermano il risultato sul 2-0.

Arrivano così i festeggiamenti: gli Stati Uniti entrano ancora di più nella storia del calcio femminile, vincendo il loro quarto Mondiale (secondo consecutivo).

I sei gironi del Mondiale femminile 2019

Mondiale femminile 2019 vincitore | L’albo d’oro aggiornato

Di seguito, l’albo d’oro aggiornato del Mondiale femminile.

  • Francia 2019 – Stati Uniti (2-0 sull’Olanda)
  • Canada 2015 – Stati Uniti (5-2 sul Giappone)
  • Germania 2011 – Giappone (3-1 ai rigori sugli Stati Uniti dopo il 2-2 dei tempi regolamentari)
  • Cina 2007 – Germania (2-0 sul Brasile)
  • Stati Uniti 2003 – Germania (2-1 sulla Svezia ai Golden Gol)
  • Stati Uniti 1999 – Stati Uniti (5-4 ai rigori sulla Cina dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari)
  • Svezia 1995 – Norvegia (2-0 sulla Germania)
  • Cina 1991 – Stati Uniti (2-1 sulla Norvegia)

L’albo d’oro del Mondiale femminile

Mondiale femminile 2019 vincitore | Usa Olanda | Le formazioni ufficiali

Ecco le formazioni ufficiali della finale del Mondiale femminile 2019:

STATI UNITI (4-3-3): Naeher; O’Hara, Dahlkemper, Sauerbrunn, Dunn; Mewis, Ertz, Lavelle; Heath, Morgan, Rapinoe.

CT: Jillian Ellis.

OLANDA (4-3-3): Van Veenendaal; Van Lunteren, Van der Gragt, Bloodworth, Dekker; Groenen, Van de Donk, Spitse; Beerensteyn, Miedema, Martens.

CT: Sarina Wiegman