Me

Concerti a picco sul mare: inaugurata la nuova stagione del Ravello Festival | VIDEO

 

Ravello Festival 2019 | Musicisti di fama internazionale e location mozzafiato. Inaugurata domenica 30 giugno l’edizione 2019 del Ravello Festival.

Il primo concerto che ha aperto la 67esima edizione è stato quello dell’Orchestra del Teatro di San Carlo diretta da Juraj Valčuha, direttore musicale del Massimo partenopeo.

Dopo il Notturno sinfonico di Giuseppe Martucci eseguito il I atto de Die Walküre di Wagner, nume tutelare della Città della Musica.

Le voci soliste sono state quelle del tenore americano Robert Dean Smith, del soprano finlandese Camilla Nylund e del basso faroese Rúni Brattaberg.

Ravello Festival 2019 | il palco

Il palco del Ravello Festival è unico nel suo genere. Si tratta di una struttura verticale protesa verso il mare della Costiera Amalfitana.

È alto circa 340metri sul livello del mare, è largo 22metri e profondo 14metri. Con un peso di 400quintali si estende oltre i giardini di VillaRufolo.

Ravello Festival 2019 | programmazione

In tutto saranno 14 gli appuntamenti sinfonici caratterizzati dalla decisione di offrire una peculiare prospettiva sul dialogo e l’apertura tra il sinfonismo italiano e la musica d’oltralpe.

Sarà proprio il San Carlo a presentare anche un secondo concerto (18 luglio) le musiche da film tra Nino Rota e John Williams.

L’avventura della 67esima edizione del Ravello Festival continuerà fino a fine ottobre con 8 concerti cameristici “di Mezzanotte” , cinque concerti per organo nel Duomo di Ravello, una maratona pianistica il 17 agosto, ed eventi speciali come due incontri curati da Città della Scienza.

Molto atteso l’unico appuntamento di danza in cartellone programmato nell’ambito del programma culturale delle Universiadi di Napoli: il 12 luglio sul palco del Belvedere di Villa Rufolo si esibirà uno dei più noti ballerini contemporanei, Sergei Polunin.

Il cartellone sinfonico, curato da Paolo Pinamonti, direttore artistico del Massimo partenopeo, vuole essere un punto di riferimento nazionale.

Flowers festival 2019, da Ezio Bosso a Joan Baez: 20 giorni di concerti a Torino

“Nulla si sa, tutto si immagina”: torna Villa Ada Incontra il Mondo