Me

Mangia una lucertola per una scommessa: padre di famiglia muore di salmonella

Immagine di copertina
David Dowell, Facebook

Mangia una lucertola e muore di salmonella. David Dowell, 34enne australiano, è morto in seguito a dieci giorni di agonia per una grave infezione da salmonella per avere mangiato una lucertola durante una festa. Padre di tre figli, l’uomo aveva accettato la sfida lanciata dai suoi amici.

Durante un party natalizio, l’uomo è riuscito nell’impresa di inghiottire una lucertola viva. Poco dopo, però, ha accusato i primi malori. A raccontare la dinamica è la sorella, che parla al Brisbane Times.

Mistero della calciatrice dispersa nel lago di Como: arriva la svolta sul caso

“Ci siamo preoccupati nel momento in cui ha iniziato a vomitare ed era liquido verde. È stato allora che abbiamo telefonato all’ambulanza”.

In ospedale, i medici hanno riscontrato che si trattava di una forma acuta di salmonella contratta per avere ingerito la lucertola. Le condizioni di David Dowell si sono rivelate davvero critiche quando ha cominciato a vomitare bile verde. La sua urina era diventata nera e in pochi giorni il suo stomaco si era gonfiato a dismisura.

Mangia una lucertola e muore di salmonella | Tragedia in Australia

Il 34enne è morto dopo dieci giorni di terribile agonia, sotto gli occhi impotenti della sua famiglia, che non riesce ancora a darsi pace e che, a sei mesi dalla tragedia, chiede ancora chiarimenti all’ospedale.

Catania, blitz antidroga dei carabinieri: 25 arresti. Tra i clienti anche un uomo che comprava le dosi a cavallo | Video

“I suoi testicoli erano gonfi come pompelmi e c’era liquido che colava. I medici hanno detto che era normale”, hanno raccontato i parenti. Il Mater Hospital di Brisbane non ha rilasciatto dichiarazioni e ha risposto di non potere commentare il decesso di David Dowell.

L’Australia dichiara guerra ai gatti: salsicce avvelenate per sterminarne 2 milioni