Me

L’esercito nazionale libico annuncia raid contro Tripoli

Immagine di copertina

Esercito libico raid Tripoli | GNA | Haftar

Esercito libico raid Tripoli – L’Esercito nazionale libico ha annunciato il lancio di raid aerei “intensi” su Tripoli, chiedendo ai residenti della capitale della Libia di allontanarsi dai campi delle “milizie”. A riportarlo è il sito al-Arabiya.

La scorsa settimana le forze del governo di Tripoli, sostenuto dalla Turchia e dal Qatar, hanno ripreso la città strategica di Gharyan, circa 80 chilometri a sud di Tripoli.

Ad aprile l’Esercito nazionale libico, guidato dal maresciallo Khalifa Haftar, ha lanciato un’offensiva contro Tripoli, sede del Governo di accordo nazionale (GNA) riconosciuto dalle Nazioni Unite guidato da Fayez al-Serraj, rivale dell’amministrazione nell’est del paese sostenuta da Haftar e da paesi che includono l’Egitto e gli Emirati Arabi Uniti. 

La situazione in Libia

La situazione nel paese nordafricano è precipitata il 3 aprile 2019, quando l’Esercito nazionale libico guidato dall’uomo forte della Cirenaica ha lanciato il suo attacco contro il Governo di accordo nazionale guidato da Fayez al Serraj.

Il premier libico, il cui esecutivo è l’unico riconosciuto dalle Nazioni Unite, ha risposto schierando le forze a lui fedeli per contrastare l’avanzata di Haftar, che nei primi momenti del conflitto aveva guadagnato velocemente terreno.

Nel dare l’annuncio dell’imminente avanzata contro la capitale, il maresciallo aveva dichiarato che il suo obiettivo era combattere “terroristi, criminali e bande armate”.

***Notizia in aggiornamento

> Guerra in Libia: a che punto è lo scontro tra Haftar e al-Serraj

> La Libia è l’ennesima resa dei conti tra fazioni per l’egemonia politica e religiosa del mondo arabo