Me

Usa: dimentica il figlio in auto. Il piccolo è morto dopo ore di agonia

Immagine di copertina
Il parcheggio del ristorante dove è avvenuto l'incidente

Usa: dimentica il figlio in auto. Il piccolo è morto dopo ore di agonia

Usa dimentica figlio in auto – Un bambino di un anno e mezzo è morto dopo ore di agonia sotto il sole rovente del Texas in un’auto incandescente trasformatasi purtroppo in una bara.

La vicenda di cronaca è avvenuta nella giornata di sabato 22 giugno nel parcheggio di un ristorante situato nella città di Galveston, in Texas, negli Usa.

Secondo quanto riportato dai media locali, che citano fonti della polizia, i fatti si sono svolti nella mattinata di sabato quando il papà del piccolo, le cui generalità non sono state ancora diffuse, è arrivato nel parcheggio del Los Lazos Tex Mex, il ristorante per cui lavora, per iniziare il suo turno.

L’uomo ha parcheggiato la sua Chevrolet Tahoe di fronte al locale, senza ricordare, però, di avere, nel sedile posteriore, il figlio di un anno e mezzo.

Il genitore si è reso conto della presenza del piccolo nell’abitacolo solamente quando ha terminato il suo turno di lavoro, alle 4 del pomeriggio, ovvero cinque ore dopo aver chiuso la sua macchina con il bambino al suo interno.

Il papà del piccolo, che non dava segni di vita, ha avvertito i soccorsi, i quali, però, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del bambino.

Non è la prima volta che si verificano episodi simili negli Usa, ma anche in altri Paesi come ad esempio l’Italia.

Com’è possibile che un genitore dimentichi il figlio in auto

Di recente, sempre negli States, aveva fatto scalpore la vicenda di una mamma che aveva lasciato la figlia in macchina dopo essere andata a una festa.

Quando la donna si era accorta della dimenticanza, per la bambina già non c’era più nulla da fare.