Me

Un uomo le promette 9 milioni di dollari se filma un omicidio: ragazza uccide un’amica

Immagine di copertina

Uccide un’amica in cambio di 9 milioni di dollari per immagini dell’omicidio

Uccide amica per 9 milioni di dollari – È stata convinta da un uomo conosciuto sul web a uccidere una persona e a filmare l’omicidio. In cambio delle immagini, poi, lui le avrebbe dato 9 milioni di dollari.

Non è la trama di un film horror, ma un’incredibile vicenda di cronaca avvenuta in Alaska, negli Usa.

Protagonista dell’orrendo fatto è la diciottenne Denali Brehmer, la quale ha conosciuto su un social network un uomo, che affermava di chiamarsi Tyler e di essere un milionario.

Tyler, che poi si è scoperto essere Darin Schilmiller, 21enne disoccupato dell’Indiana, ha convinto la ragazza a uccidere una persona e a filmare interamente il delitto.

Una volta ricevute video e foto dell’omicidio, lui le avrebbe donato 9 milioni di dollari.

La ragazza, così, ha chiesto aiuto a due suoi coetanei, il 19enne Caleb Leyland e il 16enne Kayden McIntosh, ai quali avrebbe promesso di dividersi i 9 milioni di dollari.

I tre, così, hanno cominciato a pianificare il delitto, a partire dall’individuazione della vittima.

La scelta è ricaduta sulla diciannovenne Cynthia Hoffman, amica di Denali, sofferente di un ritardo mentale e quindi facilmente raggirabile.

I tre, infatti, hanno convinto la povera Cynthia a fare una passeggiata in un bosco. Qui, l’hanno legata e tappato la bocca, poi le hanno sparato alla testa.

Infine, hanno gettato il cadavere nel fiume Eklutna.

Il tutto, poi, sarebbe stato filmato dallo smarthpone di Denali.

Il delitto è avvenuto lo scorso 2 giugno, ma l’orrenda verità è emersa solamente nella giornata di mercoledì 19 giugno, rivelata dagli inquirenti che hanno chiuso le indagini.

Le forze dell’ordine, inoltre, hanno scoperto che la ragazza aveva inviato a Tyler, sempre su sua richiesta, anche diverse foto pedopornografiche che vedevano protagonista una bambina di 8 anni.