Me

Le condizioni di Andrea Camilleri restano “critiche”

Immagine di copertina

Andrea Camilleri ricoverato nuovo bollettino medico

Andrea Camilleri ricoverato bollettino medico – Sono definite “critiche” le condizioni dello scrittore Andrea Camilleri, ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma dalla mattinata di lunedì 17 giugno in seguito a un arresto cardiaco.

Lo ha detto Roberto Ricci, direttore del dipartimento emergenza dell’ospedale Santo Spirito di Roma. L’autore de “Il commissario Montalbano” è stato rianimato appena arrivato in ospedale dopo essere stato sottoposto a manovre cardiorespiratorie.

Attualmente, il paziente è ricoverato in rianimazione con un’assistenza ventilatoria meccanica e un supporto farmocologico.

Ulteriori accertamenti verranno effettuati nelle prossime ore, mentre la prognosi resta riservata.

Andrea Camilleri, lo scrittore siciliano che ha dato vita a Montalbano

Intanto, continuano le manifestazioni di affetto nei confronti di Camilleri. Da quando si è diffusa la notizia del suo ricovero, sui social network è stato un susseguirsi da parte di personaggi noti, ma anche di persone comuni, di auguri di pronta guarigione allo scrittore.

L’autore, purtroppo, è stato oggetto anche di insulti dai soliti odiatori del web.

Nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925, fino a oggi Camilleri è stato tradotto in almeno 30 lingue e ha venduto oltre di 30 milioni di copie di libri.

Tra gli scrittori più amati dal pubblico italiano, ha ideato il personaggio del commissario Montalbano, entrato presto nei cuori degli italiani grazie anche agli sceneggiati televisivi interpretati da Luca Zingaretti.

Andrea Camilleri: le frasi più belle del papà di Montalbano