Me

Risultati elezioni comunali Cagliari 2019, la vittoria al centrodestra: Truzzu sindaco

Immagine di copertina

Risultati elezioni comunali Cagliari 2019 | Chi ha vinto | Vincitore

Risultati elezioni comunali Cagliari 2019 | Ieri, domenica 16 giugno, i cittadini di Cagliari sono stati chiamati alle urne per eleggere il sindaco e il Consiglio comunale.

Alle urne si è recato il 52 per cento degli aventi diritto al voto, a fronte del 60,5 per cento della precedente tornata elettorale [qui i dati sull’affluenza alle comunali sarde]. È la quarta volta che i cittadini nel capoluogo sardo sono chiamati alle urne dall’inizio del 2019, tra elezioni suppletive alla Camera, regionali, europee e oggi amministrative.

La vittoria è andato alla coalizione di centrodestra. È stato eletto sindaco il candidato Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia, che ha ottenuto il 50,2 per cento dei consensi superando la candidata del centrosinistra Francesca Ghirra, che si è fermata al 47,7 per cento. Truzzu era sono sostenuto da una coalizione di ben 11 liste, comprese Forza Italia, Lega-Salvini, Fratelli d’Italia e Udc. Il capoluogo sardo era amministrato dal centrosinistra, da Massimo Zedda, primo cittadino per due mandati, dal 2011 al 2019.

La candidata dei centrosinistra, Francesca Ghirra ha chiesto il riconteggio dei voti, dal momento che il suo avversario ha evitato il ballottaggio per soli 80 voti. Qui tutti i dettagli.

> Chi è Paolo Truzzu, nuovo sindaco di Cagliari

Comunali Cagliari chi ha vinto | Vincitore

Qui di seguito i risultati elezioni comunali Cagliari 2019, dal sito del ministero dell’Interno.

– Ore 10.20 (173 sezioni su 174)

Francesca Ghirra (centrosinistra): 47,7 per cento

Paolo Truzzu (centrodestra): 50,2 per cento

Angelo Cremone (lista Verdes): 2,1 per cento

Risultati elezioni comunali Cagliari 2019 | Chi erano i candidati

A contendersi la poltrona di primo cittadino di Cagliari erano in tre:

Francesca Ghirra. Sostenuta da: Partito Democratico, Campo Progressista, Donne con Francesca Ghirra, Siamo Cagliari, Marzia Cilloccu per Cagliari, Cagliari Città d’Europa, Sinistra per Cagliari. Ghirra ha 40 anni, è laureata in Lettere. Nel 2011 è stata eletta consigliera comunale nell’amministrazione Zedda.

Paolo Truzzu. Sostenuto da: Forza Italia, Lega – Salvini Sardegna, Partito Sardo d’Azione, Unione di Centro, Fratelli d’Italia, Fortza Paris, Sardegna Forte Riformatori Sardi, Sardegna20Venti, Popolari per Cagliari, Cagliari Civica. Truzzu è un esponente di Fratelli d’Italia. Classe 1972, è stato eletto consigliere comunale nel 2014.

Angelo Cremone. Sostenuto dalla lista Verdes. La sua lista era stata inizialmente esclusa, per poi essere riammessa dal Tar. Cremone è un ecologista e pacifista.

Il voto dell’eventuale ballottaggio è previsto per domenica 30 giugno, se nessuno dei candidati ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti validi. Accedono al ballottaggio i due candidati più votati. Al ballottaggio è sufficiente la maggioranza relativa dei voti, cioè prendere anche solo un voto più dell’avversario.

Al ballottaggio, a differenza del primo turno, non è previsto il voto disgiunto, cioè non è possibile votare per un candidato sindaco e per una lista non a lui collegata.