Me

Il pasticciotto arcobaleno: l’omaggio ai diritti Lgbt made in Puglia

Immagine di copertina
Credit: Facebook/ Angelo Bisconti

Pasticciotto arcobaleno LGBT – Tempo di Gay Pride e diritti Lgbt e il suo pasticciotto non poteva essere da meno. Lo chef Angelo Bisconti della pasticceria Chèri di Campi salentina (in provincia di Lecce) torna a far parlare di sè dopo il pasticciotto dedicato all’ora Presidente Degli Stati Uniti Barack Obama.

Ed ecco che in occasione dei 50 dei moti di Stonewall il fantasioso chef salentino ha pensato bene di creare un pasticciotto rainbow, un arcobaleno di gusto e colore.

Gay Pride 2019: tutti gli appuntamenti in Italia e in Europa

Crema pasticciera unita ai frutti di bosco, il tutto racchiuso in una frolla decorata con glassa arcobaleno appunto. “L’idea è nata dall’incontro con l’associazione Lea – spiega il pasticciere a La Repubblica – in prima linea per la difesa dei diritti di omosessuali e transessuali”.

Un’idea così originale da essere esportata anche negli States: a fine giugno infatti proprio per l’anniversario della prima grande manifestazione gay in America, il pasticciotto sarà presente a dare il suo contributo come racconta La Repubblica.

Grazie ai suoi amici designer Matteo Perrone e Alessio Spampinato creatori di “Resin food”, Bisconti riuscire a inviare il pasticciotto rainbow a New York avvolto da questo particolare involucro di resina.

Il 28 giugno, giornata mondiale dell’orgoglio Lgbt, il pasticciotto sarà esposto quindi nello Stonewall inn, lo storico locale di Christopher street. 

L’evoluzione della sinistra? Le drag queen. Bufera sul tweet di un giornalista Rai

Un gay pride da favola: il movimento LGBT per la prima volta a Disneyland Paris