Me

La classifica degli chef italiani più pagati

Immagine di copertina
Massimo Bottura; Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo

Classifica chef più pagati

Che l’Italia sia il paese del buon cibo non è solo uno stereotipo. E a dirlo sono i dati. Il mondo della ristorazione frutta nel Belpaese cifre da capogiro. Ed è l’universo dei ristoranti stellati a fruttare veramente bene.

Come dimostra l’analisi diffusa dalla società di consulenza Pambianco, il 2018 ha chiuso in bellezza. Supera il 22 per cento l’aumento del fatturato nel campo della ristorazione, grazie anche ai molti ristoranti che vantano l’ambitissima stella Michelin.

Classifica chef più pagati | I ristoranti stellati

In Italia sono 367 i locali premiati dalla stella e il fatturato totale supera i 290 milioni di euro. Ma quali sono gli chef che guadagnano di più?

Sul podio si piazza la famiglia Alajamo di Padova. Tre stelle Michelin per il ristorante Le Calandre, che nasce a Sermola, frazione del comune di Rubano, nel Padovano. Il ristorante stellato ha chiuso il 2018 con un aumento del 5 per cento, pari a più di 14 milioni di euro.

Classifica chef più pagati | Da Cracco a Bartolini

Grande successo per Carlo Cracco. Lo chef milanese, nonostante abbia perso la seconda stella, ha aumentato il suo fatturato del 60 per cento, arrivando a incassare 13 milioni di euro. A penalizzarlo dal punto di vista del prestigio delle stelle Michelin è stato aver traslocato il locale nella Galleria Vittorio Emanuele a Milano.

Enrico Bartolini, sei ristoranti – Milano, Bergamo, Venezia, Castiglione della Pescaia, Monferrato e Borgo San Felice – e altrettante stelle, raggiunge i nove milioni di euro di fatturato nel 2018. Ottimi risultati anche per Giancarlo Perbellini, che incassa oltre sei milioni grazie ai due ristoranti Casa Perbellini a Verona e Locanda Perbellini a Milano.

Classifica chef più pagati | Da Crippa a Cannavacciuolo

Chef Andrea Berton sfiro a i 5,5 milioni di euro, mentre il collega Niko Romito si ferma a 5,3. Subito dopo si piazza lo chef Enrico Crippa, con 5,2 milioni guadagnati. Chiude con un 25 per cento in più il campano Alfonso Iaccarino, con tre milioni di incasso.

Gli altri chef celebri del mondo della ristorazione (e della tv) italiani sono Antonino Cannavacciulo, che nel 2018 ha registrato un -25 per cento (pari a quasi dieci milioni di euro) e Massimo Bottura, che con la sua Osteria Francescana a Modena è stato giudicato lo chef migliore al mondo. I suoi dati si fermano però al 2017, quando il fatturato ha sfiorato i sette milioni di euro.