Me

Mondiale femminile, Bonansea dopo la vittoria contro l’Australia: “Abbiamo sconfitto nostra paura”

Alla partita di debutto dell’Italia al Mondiale femminile in corso in Francia, la calciatrice ha segnato le due reti della vittoria contro l’Australia

Immagine di copertina
Credit: FRANCOIS LO PRESTI / AFP

Mondiale femminile | Barbara Bonansea | Australia Italia

È stata lei a segnare la doppietta che ha permesso alle azzurre di vincere al debutto nel Mondiale femminile. Barbara Bonansea, dopo la vittoria 2-1 sull’Australia, ha commentato così il risultato della partita: “È stato bellissimo, sono contentissima, poi segnare di testa alla fine è stato pazzesco”, ha detto la giocatrice a Sky.

“Dopo il primo tempo ci siamo guardate in faccia, abbiamo parlato e scacciato la paura: ci siamo dette che non si può giocare con la paura. E nel secondo tempo ci siamo sbloccate: dopo il primo gol ho pensato che potevamo farcela – ha concluso la goleador – a pareggiare, e invece…”

Barbara Bonansea è bomber della Nazionale di calcio femminile e della Juventus Women, dove gioca dal 2017.

È nata a Pinerolo (Torino) il 13 giugno 1991, è iscritta alla facoltà di Economia e ha un notevole seguito sui social, con un profilo Instagram conta oltre 96mila follower.

Nella stagione 2017-2018 Bonansea ha segnato 19 reti con la Juventus Women, che l’hanno resa capocannoniere della squadra.

Nella stagione successiva, ha vinto il suo secondo scudetto con la Juve realizzando 16 reti (13 in campionato, 1 in Coppa Italia, 2 in Champions). Il 28 aprile la Juventus ha conquistato la sua prima Coppa Italia.

Mondiale femminile Barbara Bonansea | Australia Italia | Com’è andata la partita

Per le nostre ragazze i Mondiali 2019 sono iniziati con il piede giusto.

Nella partita inaugurale contro l’Australia, la Nazionale guidata da Milena Bartolini si è riuscita infatti a imporre per 2-1 con un gol al penultimo minuto di recupero.

Il primo guizzo della partita al 9′, quando Bonansea scatta sul filo del fuorigioco dopo un passaggio filtrante da centrocampo e insacca alle spalle di Williams. Dopo un controllo VAR, tuttavia, l’arbitro annulla per fuorigioco.

L’Australia segna, ma al 56′ l’Italia riesce a trovare il pareggio grazie a un bel gol di Bonansea, abile ad approfittare di un errore in difesa delle avversarie e a insaccare alle spalle di Williams.

Quasi allo scadere arriva il colpo di reni delle azzurre, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo riescono a segnare il 2-1 ancora con Barbara Bonansea.

“Sono ragazze straordinarie, hanno saputo recuperare una partita difficilissima contro una corazzata come l’Australia”, ha detto Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, a Valenciennes per seguire l’esordio delle azzurre al Mondiale donne affianco al presidente della Fifa, Gianni Infantino.

“È stata una prestazione esaltante, che ha confermato quanto sia meritato l’interesse che sta crescendo intorno a questa squadra e al calcio femminile. Adesso dobbiamo continuare così: forza Ragazze Mondiali”, il messaggio di Gravina.

Mondiale di calcio femminile 2019 in Francia, tutto quello che c’è da sapere

Australia-Italia 1-2: vittoria all’ultimo minuto della nostra Nazionale nella partita di esordio al Mondiale femminile 2019

Mondiale di calcio femminile 2019, ecco il calendario completo

Tutto sulla Nazionale italiana di calcio femminile

Tutte le convocate della Nazionale italiana