Me

Sblocca Cantieri, lo scontro Toninelli-Salvini: “L’emendamento Lega è un pretesto per far cadere il governo”

Immagine di copertina

TONINELLI SALVINI GOVERNO NEWS – Danilo Toninelli accusa la Lega di aver presentato un emendamento al decreto Sblocca Cantieri (attualmente all’esame del Senato per l’approvazione) come pretesto per far cadere il governo. È l’ultimo capitolo della telenovela M5S-Lega, con i vertici ancora protagonisti di un continuo botta e risposta iniziato durante la campagna elettorale delle Elezioni Europee. Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti è passato all’attacco nel corso di un’intervista a Radio 24.

> QUI COSA CAMBIA CON LO SBLOCCA CANTIERI

> QUI TUTTI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SUL DECRETO SBLOCCA CANTIERI

Toninelli Salvini | Emendamento Lega al decreto Sblocca Cantieri | Governo news

La proposta di modifica presentata dal Carroccio sospende per due anni il codice degli appalti. “L’emendamento presentato dalla Lega sullo Sblocca Cantieri – sono state le parole di Toninelli alla radio – è una stupidaggine, non sta in piedi giuridicamente ed è stato bocciato da tutti, Anac, associazioni di imprese e fa dubitare che sia solo un pretesto per creare caos e far cadere il governo”.

> Le ultime news sul governo

Il ministro a Radio 24 ha poi risposto anche ad alcune domande sulle scelte che la Commissione Ue prenderà sui conti pubblici italiani. “Mi pare difficile – ha detto Toninelli – che Conte possa parlare con l’Unione europea con uno che fa cadere lo sblocca cantieri che è un provvedimento di legislatura. Una trattativa giusta per riuscire a fare una vera e propria riforma fiscale la si può fare solo se alle spalle di Conte c’è un governo compatto. Siamo al giro di boa, lo sblocca cantieri Salvini lo vuole fare o no. Se è no, Conte non ha alle spalle un governo di legislatura”.

> Le notizie sul governo del 4 giugno

Toninelli Salvini | “Il leader della Lega venga al tavolo”

Il ministro ha anche risposto a stretto giro a Salvini, che in contemporanea, intervistato da Rtl, diceva di non voler far cadere il governo e che “il governo è pagato per fare”. “A Salvini che dice che non vuole far cadere il governo e andare avanti chiedo di venire al tavolo” tecnico sullo Sblocca Cantieri, “la campagna elettorale è finita”, ha detto Toninelli. Per l’esponente M5S Salvini “a parole dice andiamo avanti ma nei fatti con l’emendamento allo Sblocca Cantieri bocciato da tutti e non solo da noi, fa l’esatto opposto”.