Me

Elezioni Potenza 2019, chi ha vinto: ballottaggio tra centrodestra e centrosinistra

Immagine di copertina

Elezioni Potenza 2019 risultati | Chi ha vinto | Amministrative | Comunali

ELEZIONI POTENZA 2019 RISULTATI – Domenica 26 maggio 2019 i cittadini di Potenza si sono recati alle urne per eleggere il loro sindaco e a rinnovare il Consiglio comunale.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019

La data dell’eventuale secondo turno è fissata per il 9 giugno 2019. Il ballottaggio, essendo Potenza una città con una popolazione superiore ai 15mila abitanti, è necessario nel caso in cui nessun candidato al primo turno riesca a ottenere la maggioranza assoluta. Passano al secondo turno i due candidati a sindaco più votati.

Ma chi ha vinto le elezioni a Potenza? Qual è il nuovo sindaco? Di seguito i risultati aggiornati in tempo reale:

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

+++ Qui i risultati delle elezioni comunali. Spoglio al via alle ore 14 di oggi, 27 maggio 2019 +++

Elezioni Potenza 2019 risultati | Chi ha vinto

A Potenza si va al ballottaggio tra il candidato del centrodestra Mario Guarente e l’esponente del centrodestra Bianca Andretta.

Bianca Andretta – Centronistra – 18,5%

Mario Guarente – Centrodestra – 44,7%

Marco Falconeri – Movimento 5 Stelle – 7,2%

Valerio Tramutoli – La Basilicata Possibile e Potenza Città Giardino – 27,4%

Giuseppe Ferraro – Potenza nel Cuore – 2,1%

Sezioni scrutinate: 77 / 77

Elezioni Potenza 2019 risultati | I candidati

Quanti e quali sono i candidati alla carica di Sindaco di Potenza? Qui di seguito tutte le liste e i candidati sindaco collegati:

• Bianca Andretta, sostenuta da Partito Democratico, Insieme per Bianca, +Europa, La Potenza dei Cittadini

• Mario Guarente, sostenuto dalle liste di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Identità e Azione Per la Città, Potenza Civica – Guarente Sindaco

• Marco Falconeri del Movimento 5 Stelle

• Valerio Tramutoli della lista La Basilicata Possibile e Potenza Città Giardino

• Giuseppe Ferraro con Potenza nel Cuore

Alle comunali di Potenza, così come negli altri comuni italiani, è stato consentito il voto disgiunto. Cosa è? Si è potuto votare per un candidato sindaco e per la lista ad esso collegata o in alternativa per un candidato sindaco e per una lista non collegata.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE A POTENZA