Me

Elezioni europee 2019: gli exit poll in Francia | Aggiornamenti in tempo reale

Immagine di copertina
Emmanuel Macron, presidente della Repubblica francese

Elezioni europee Francia 2019 exit poll | I risultati del voto in tempo reale

Elezioni europee Francia 2019 exit poll – Le elezioni europee in Francia si sono tenute domenica 26 maggio. Lo scrutinio delle schede inizia a partire dalle 23 di domenica, alla chiusura dei seggi negli altri paesi membri che hanno votato domenica.

Secondo i dati relativi all’83 per cento dei seggi scrutinati, diffusi a tarda notte dal ministero francese dell’Interno gli exit poll indicano che il partito Rassemblement national di Marine Le Pen è il primo partito con il 24,7 per cento, a seguire la lista Renaissance del presidente Emmanuel Macron, guidata da Nathalie Loiseau, al 21,62 per cento. (Qui tutti i dettagli degli exit poll).

Si conferma l’exploit di Europe Ecologie Les Verts, al terzo posto, con il 12,87 per cento delle preferenze. I Républicains sono all’8,37 per cento mentre la France Insoumise al 6,28 per cento. Al 6,03 la lista Place Publique-partito socialista guidata da Raphael Glucksmann.

Tutti gli exit poll delle europee in tempo reale

Quanti seggi in parlamento spettano a ciascuno stato membro?

Quando sapremo chi ha vinto?

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti)

I candidati eletti – La Francia conta 74 seggi nel Parlamento europeo, ma quando diventerà effettiva la Brexit la pattuglia francese salirà a 79 deputati.

 

Elezioni europee Francia 2019 exit poll | I sondaggi della vigilia

Dai sondaggi svolti alla vigilia del voto, emerge una situazione di testa a testa tra il Rassemblement National, movimento di estrema destra guidato da Marine Le Pen, e il partito di centrosinistra En Marche, fondato nel 2016 dall’attuale presidente della Repubblica, Emmanuel Macron. Secondo le rilevazioni, Rassemblement National sarebbe in leggero vantaggio.

La terza forza politica della Francia, stando alle intenzioni di voto, è oggi il partito I Repubblicani, fondato nel 2015 dall’ex presidente della Repubblica, Nicolas Sarkozy: I Repubblicani ha raccolto l’eredità del defunto Partito popolare, storica formazione del centrodestra transalpino.

Il Partito socialista francese attraversa un momento di forte crisi e viaggia appena sopra il 5 per cento, mentre Francia In Rivolta, partito di estrema sinistra guidato da Jean Luc Melenchon, è stimato all’8 per cento.

Le proiezioni di Politico:

  • Rassemblement National: 24 per cento – 22 seggi
  • En Marche: 22,8 per cento – 21 seggi
  • I Repubblicani: 13,3 per cento – 11 seggi
  • Francia In rivolta: 8,2 per cento – 7 seggi
  • Verdi: 7,8 per cento – 7 seggi
  • Partito socialista: 5,5 per cento – 5 seggi

Tutti i sondaggi sulle europee

Ultimi sondaggi europee 2019: in Francia Le Pen avanza

Marine Le Pen, leader di Rassemblement National

Elezioni europee Francia 2019 exit poll | Il contesto

La Francia si è avvicinata alle elezioni europee in un clima di forti tensioni sociali, segnato dai numerosi attentati terroristici degli ultimi anni e dalle proteste dei gilet gialli, che negli ultimi mesi hanno messo a ferro e fuoco alcune fra le principali città della Francia.

Il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, è in picchiata nel tasso di popolarità tra i francesi e il malcontento nella popolazione è alto. Secondo molti analisti, proprio questo clima di generale sfiducia è all’origine del consenso crescente di movimenti come il Rassemblement National di Marine Le Pen.

Elezioni europee Francia 2019 exit poll | Come era andata nel 2014

Alle elezioni europee del 2014 aveva trionfato il Fronte National, l’ex movimento guidato da Marine Le Pen, formazione anche questa orientata su posizioni di estrema destra. Il Front National aveva raccolto il 24,8 per cento dei voti, corrispondente a 24 seggi nel Parlamento europeo.

Il secondo partito più votato era stato il Partito popolare, che aveva ottenuto il 20,8 per cento dei voti, pari a 20 seggi, mentre il Partito socialista, guidato dall’allora presidente della Repubblica Hollande, che aveva raccolto il 14 per cento delle preferenze (13 seggi).

Le elezioni europee del 2014 in Francia:

  • Front National: 24,8 per cento – 24 seggi
  • Partito popolare: 20,8 per cento – 20 seggi
  • Partito socialista: 14 per cento – 13 seggi
  • Movimento Democratico: 9,9 per cento – 7 seggi

Quanti seggi in parlamento spettano a ciascuno stato membro

Elezioni europee 2019, le previsioni: chi vincerà? Cosa c’è da aspettarsi?

Elezioni europee 2019 Italia: data, legge elettorale, come si vota

Le 10 decisioni del Parlamento europeo che ci hanno cambiato la vita nel corso dell’ultima legislatura