Me

Previsioni Meteo: che tempo farà oggi in Italia | Sabato 25 maggio 2019

Immagine di copertina

Previsioni meteo oggi 25 maggio 2019 | Temperature | Mari | Venti | Italia

PREVISIONI METEO OGGI 25 MAGGIO 2019 – Chi non controlla spesso il meteo per sapere che tempo farà oggi in Italia? Sereno? Nuvoloso? È prevista pioggia? Le previsioni meteo a Roma oggi? Tante domande a cui i meteorologi cercano di dare risposte precise e in tempo grazie a studi scientifici approfonditi e dettagliati.

Ma andiamo nel dettaglio: come sarà il meteo di oggi in Italia? Quali sono le previsioni del tempo? Di seguito le previsioni meteo (fornite dall’Aeronautica Militare) per la giornata di oggi, sabato 25 maggio 2019:

Previsioni meteo oggi 25 maggio 2019 | NORD

Al nord Italia prevista nuvolosità irregolare a tratti compatta con precipitazioni diffuse, prevalentemente a carattere temporalesco. In serata miglioramenti su Liguria, Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia-Giulia.

Previsioni meteo oggi 25 maggio 2019 | CENTRO E SARDEGNA

Al mattino previste velature su tutto il centro, spesse sulla Sardegna. In tarda mattinata aumento della nuvolosità sull’isola con pioggia, in particolare sulla parte meridionale. Nubi cumuliformi sull’appennino con temporali sparsi. Durante il pomeriggio graduale attenuazione dei fenomeni temporaleschi sul settore peninsulare ed estensione delle nubi compatte dall’isola con piogge diffuse su tutto il centro.

SUD E SICILIA

Durante il mattino estesa nuvolosità medio alta sulla Sicilia: piogge e rovesci. Estese e spesse velature sul resto del Sud Italia. Durante la serata miglioramenti sulla Sicilia ed estensione delle nubi sul settore peninsulare con piogge e rovesci sparsi in particolare sul settore tirrenico.

Previsioni meteo oggi sabato 25 maggio 2019 | TEMPERATURE

Temperature minime stazionarie sulla pianura padana centro-orientale e sul Lazio centro-settentrionale. In aumento altrove. Massime in calo su Piemonte, aree alpine e pre alpine ed isole maggiori. In aumento altrove.

VENTI

Venti moderati sud-orientali sulle due isole. Deboli variabili sul resto dell’Italia, tendenti a regime di brezza lungo le coste.

MARI

Da mossi a molto mossi il Tirreno meridionale e lo stretto di Sicilia. Mossi il mare e il canale di Sardegna.