Me

Elezioni europee come votare in Italia | Come si vota alle Europee

Elezioni europee come votare in Italia | Come votare alle Europee 

Elezioni europee 2019: come si vota in Italia | Dal 23 al 26 maggio 2019  400 milioni di cittadini europei saranno chiamati ad eleggere i 751 deputati del parlamento europeo.

In Italia le urne per le elezioni europee 2019 saranno aperte domenica 26 maggio, mentre hanno già votato alcuni paesi tra cui Regno UnitoOlandaIrlanda e Repubblica Ceca.

I seggi da assegnare agli eurodeputati italiani sono 73 (76 dopo la Brexit).

Le elezioni sono a suffragio universale dal 1979. Si tratta quindi della nona volta che i cittadini Ue sono chiamati a eleggere direttamente gli eurodeputati.

Qui tutto quello che c’è da sapere su candidati e liste

Come evitare una denuncia penale nel giorno del voto: ecco le condotte vietate

Elezioni europee come votare | Quando si vota

Le urne sono aperte dalle 7 alle 23 e possono votare tutti i cittadini che hanno compiuto 18 anni.

Il territorio italiano, che è un unico collegio elettorale, è diviso in cinque circoscrizioni: Nord-occidentale (circ. I), nord-orientale (circ. II), centrale (circ. III), meridionale (circ. IV), insulare (circ. V).

Lo scrutinio inizierà per tutti gli Stati membri in maniera contemporanea a partire dalle ore 23.00 di domenica 26 maggio.

Come votare alle Europee | Il sistema elettorale

In Italia si vota con un sistema proporzionale con soglia di sbarramento al 4 per cento. Accedono al riparto dei 76 seggi spettanti all’Italia su base nazionale solo i partiti che hanno ottenuto almeno il 4 per cento dei voti validi.

In un secondo momento i seggi vengono assegnati a ciascuna lista su base circoscrizionale. Vengono eletti eurodeputati i candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze nelle varie liste.

Le cinque circoscrizioni hanno schede di colore diverso: grigio per l’Italia nord-occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia), marrone per la nord-orientale (Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna), rosso per l’Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio), arancione per la meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria) e rosa per l’Italia insulare (Sicilia, Sardegna).

Elezioni europee 2019 Italia | Come si vota

Il voto si esprime tracciando un segno X sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta candidata nella propria circoscrizione.

Si può anche esprimere il voto di preferenza per uno, due o tre candidati della lista votata. Se si sceglie di usare tutte e tre le preferenze, i candidati devono essere di sesso diverso, altrimenti la terza preferenza viene automaticamente annullata.

I voti di preferenza si esprimono scrivendo, nelle righe vicino al simbolo della lista, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti.

Europee 2019, come votare per non annullare la propria scheda: gli errori da evitare

Elezioni europee come votare | Le liste e i candidati 

A questo link tutti le informazioni dei candidati, lista per lista e circoscrizione per circoscrizione.