Me

Pulp Fiction, il capolavoro di Tarantino compie 25 anni

Immagine di copertina
Pulp fiction

Pulp Fiction venticinque anni | Ci sono film che hanno fatto la storia e rimarranno sempre nell’immaginario collettivo con i loro personaggi, scene e citazioni: uno di questi è sicuramente Pulp Fiction.

Il capolavoro di Quentin Tarantino quest’anno compie ben venticinque anni ma appare più attuale e in voga che mai.

Mentre il regista americano è intento nella promozione, al Festival di Cannes, del suo nuovo film “C’era una volta a Hollywood” i fan si preparano a omaggiare la grande pellicola degli anni Novanta.

Il signor Wolf risolve “problemi”, la spregiudicata Mia odia i silenzi “perché mettono a disagio”, Zucchino e Coniglietta mettono in atto una rapina in un fast food o il sanguinoso duo di malviventi Vincent Vega e Jules Winnfield.

I personaggi del film sono riusciti a catturare e a dare vita alle peggiori e più estreme indoli dell’essere umano e al tempo stesso a tracciarne debolezze e perversioni.

Nel 1994 Tarantino assieme a Roger Ivory si aggiudicò inoltre la Palma d’oro al Festival di Cannes e ottenne il premio per la miglior sceneggiatura originale agli Oscar del 1995, su ben 7 nomination. 

La pellicola inoltre ha avuto il merito di rilanciare attori come John Travolta, ormai in ombra da anni e al tempo stesso a consacrare una delle nuove stelle del cinema internazionale, Uma Thurman.

>C’era una volta a Hollywood, il nuovo trailer arriva dal Festival di Cannes | VIDEO

Quentin Tarantino

Le interpretazioni di entrambi meritarono una candidatura all’Oscar rispettivamente per miglior attore protagonista e miglior attrice non protagonista.

Anche Samuel L. Jackson ricevette la candidatura come miglior attore non protagonista.

“Qualcosa di assolutamente straordinario”, così Samuel L. Jackson definì il lavoro con Quentin Tarantino considerando il regista come “un’ enciclopedia del cinema vivente”.

Hitchcock, registi di spicco del cinema noir come Don Siegel o Jean-Luc Godard sono invece i punti di riferimento che il regista ha seguito nel corso delle riprese.

Per scrivere la sceneggiatura del film, Tarantino si recò ad Amsterdam, nei Paesi Bassi dove si lasciò ispirare dal magazine Black Mask,  titolo originario del film.

Pulp Fiction: curiosità e aneddoti sul film cult di Tarantino

Come Le Iene, lungometraggio da cui Tarantino prende ispirazione, anche Pulp Fiction inizia in una caffetteria.

Il nome “coniglietta” attribuito al personaggio di Amanda Plummer deriva da una storia vera. Di ritorno da Amsterdam Linda Chen, amica di Tarantino, si propose per riscrivere la sceneggiatura a macchina, chiedendo in cambio al regista di badare al suo coniglietto, “Honey Bunny”. Il regista rifiutò lo scambio ma quando l’animale morì diede il suo nome a un personaggio.

In origine gli attori dovevano essere diversi: per il ruolo di Mia Wallace Michelle Pfeiffer, Meg Ryan, Isabella Rossellini e Daryl Hannah; per quello di Vincent Vega  Daniel Day-Lewis e Michael Madsen; per quello di Butch, invece, di Mickey Rourke e Matt Dillon.

Il poster originale fu censurato perché mostrava Uma Thurman mentre fumava una Lucky Strike: marchio per cui la Miramax non aveva la licenza. Quella versione fu ritirata ma l’originale oggi ha grande valore tra i collezionisti.

Nel film c’è il record della parola “fuck”: viene ripetuta 265 volte. Il record assoluto resta a Le Iene con 269.

Il passo della Bibbia recitato da Jules Winnfield (Samuel L. Jackson), “Ezechiele 25:17” non esiste: è un mix di citazioni di altri testi sacri. A ispirare la scena fu una serie televisiva giapponese degli anni Ottanta, Shadow Warriors.

Colonna sonora

Inoltre, come il maestro Alfred Hitchcock, ancora una volta ritagliò un ruolo per sé, interpretando Jimmie Dimmick.

La colonna sonora del film è fondamentale: comprende brani che spaziano dalla musica surf al rock, dal funk al blues e la musica surf.

Memorabili alcuni classici del rock and roll statunitense e altri del blues, come Let’s Stay Together di Al Green e You Never Can Tell di Chuck Berry.

Ad oggi Pulp Fiction è al quinto posto tra i film della Top 250 del sito IMDb.

Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Arrivano DiCaprio e Pitt

Cannes 2019, Quentin Tarantino lancia un appello: “Please No Spoiler”

C’era una volta a Hollywood: ecco il primo trailer del nuovo film di Tarantino | VIDEO

Pulp fiction | Pulp fiction cannes | Pulp fiction trailer | Pulp fiction streaming | film Pulp fiction | Uma Thurman Pulp fiction