Me

Elezioni amministrative Pavia 2019: tutto quello che c’è da sapere

Immagine di copertina

Elezioni amministrative 2019 Pavia | Comunali | Data | Come si vota | Candidati

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2019 PAVIA – Sarà una giornata molto importante per i cittadini di Pavia, in Lombardia, quella di domenica 26 maggio 2019.

Gli abitanti della città, infatti, saranno chiamati alle urne per una doppia elezione: si voterà per le Europee 2019, ma anche per le elezioni comunali.

Domenica prossima, dunque, gli abitanti di Pavia conosceranno il loro nuovo sindaco e i membri del nuovo Consiglio comunale. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa tornata di elezioni amministrative.

Elezioni amministrative 2019 Pavia | Data

A Pavia si vota dunque domenica 26 maggio. I cittadini potranno recarsi a votare dalle 7 alle 23. Lo spoglio inizierà subito dopo.

Tutte le città che andranno al voto per le elezioni amministrative 2019

Siccome Pavia è un comune con più di 15mila abitanti, per eleggere il nuovo sindaco non basterà che un candidato prenda semplicemente più voti degli avversari.

Sarà necessaria invece una maggioranza assoluta del 50 per cento più uno dei voti validi per evitare che i due più votati finiscano al ballottaggio, previsto nel caso per domenica 9 giugno 2019.

Elezioni amministrative 2019 Pavia | Candidati

Ma chi sono i candidati alle elezioni comunali 2019 a Pavia? In tutto sono sei gli aspiranti primi cittadini della città lombarda.

  • Massimo Depaoli, sindaco uscente eletto con il centrosinistra che in questa tornata elettorale si presenta da indipendente con la lista civica Cittadini per Depaoli
  • Ilaria Cristiani, candidata appoggiata da Partito Democratico, +Europa e Pavia a Colori
  • Fabrizio Fracassi, sostenuto da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Prima Pavia, Pavia Ideale
  • Vincenzo Nicolaio, del Movimento Cinque Stelle
  • Stefano Spagoni, di Italia in Comune
  • Paolo Cattaneo, di Rifondazione

Elezioni amministrative 2019 Pavia | Legge elettorale

Le elezioni a Pavia si terranno con una legge elettorale mista, dal momento che il sindaco viene eletto con un sistema maggioritario, mentre i seggi all’interno del Consiglio comunale vengono attribuiti con il metodo proporzionale.

Ogni candidato, per poter essere eletto sindaco al primo turno, come già anticipato deve ottenere la maggioranza assoluta dei voti validi (50 per cento più uno dei voti validi).

È previsto inoltre un premio di maggioranza del 60 per cento in Consiglio per la lista collegata al candidato sindaco vincente. Gli altri seggi invece vengono assegnati con il proporzionale tra le liste che hanno superato lo sbarramento del 3 per cento.

Elezioni amministrative 2019 Pavia | Come si vota

Come si vota a Pavia? Gli elettori possono:

  • Barrare il simbolo della lista e dare, in questo caso, automaticamente il voto al candidato sindaco collegato
  • Barrare solo il nome del candidato sindaco scelto e, in questo modo, il loro voto non andrà automaticamente alla lista collegata al candidato

È consentito inoltre il voto disgiunto. Come anche la doppia preferenza al Consiglio comunale, che deve essere espressa però a favore di due candidati di sesso diverso.