Me

Sea Watch, sbarcano i migranti: grida, applausi e striscioni di benvenuto dei lampedusani | VIDEO

Immagine di copertina

Sea watch migranti | Il video dello sbarco a Lampedusa: applausi e striscioni

Un folto gruppo di abitanti di Lampedusa ha accolto i migranti appena sbarcati dalla Sea Watch 3 (qui tutti gli aggiornamenti sulla vicenda): applausi, grida di benvenuto, viveri e uno striscione con su scritto: “Welcome”.

La scena è avvenuta appena fuori dai cancelli del porto, e testimonia per l’ennesima volta la solidarietà dei lampedusani.

QUI IL VIDEO:

Nonostante un’aspra polemica politica, gli abitanti dell’isola siciliana si sono dimostrati interessati solo alla cosa più importanti: l’umanità.

Caso Sea Watch migranti | News | Ultime notizie

Lunedì 20 maggio,  in una diretta Facebook, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha attaccato il procuratore di Agrigento Patronaggio. “La Sea Watch non doveva sbarcare. Siamo uno Stato di diritto e non do nessuna autorizzazione. Se qualcuno ha autorizzato deve dare spiegazioni. È lei, dottor Patronaggio, ad avere autorizzato? Caro procuratore, le chiedo se è lei che si è assunto la responsabilità degli sbarchi”.

“Se nelle prossime ore ci saranno arresti per coloro che hanno infranto le leggi – ha aggiunto Salvini – ci sarà il sequestro definitivo di questa barca di vice scafisti e se ci sarà il loro arresto, è un conto. Se la nave sarà messa fuori uso, anche affondandola, bene. Altrimenti ho il dubbio che qualcuno abbia voluto compiere un atto politico: se qualche procuratore vuole sostituirsi al governo o al Parlamento si candidi”.

Sempre oggi, il comandante della nave Sea Watch, Arturo Centore, è stato iscritto sul registro degli indagati dalla Procura di Agrigento per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La faccia di Salvini quando scopre in diretta tv lo sbarco | VIDEO

Domenica 19 maggio 2019 il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini ha assistito in diretta tv allo sbarco dei 47 migranti che si trovavano a bordo della nave ong Sea Watch 3, ospite di Giletti a La7.

La telecamera trasmette in diretta le immagini dei migranti a bordo della nave della ong, con il giubbotto di salvataggio, che scendono da un’imbarcazione della Capitaneria di porto.

Salvini a quel punto, appreso dello sbarco, sbotta e si infuria: “Qualcuno l’ordine lo avrà dato. Questo qualcuno ne dovrà rispondere”.

TPI a bordo della nave Sea Watch 3: “Alcuni migranti rifiutano cibo, il teatro della politica italiana non ci interessa”