Me

Non sopporta di essere lasciato: fa saltare in aria la macchina della ex

Immagine di copertina
Un fermo immagine dell'esplosione

Bomba macchina ex Torino | Lei lo lascia e lui le fa saltare in aria la macchina. Non un film d’azione dall’assurda trama, ma quel che è accaduto a Torino, dove un uomo di 54 anni è stato arrestato per aver piazzato una bomba sotto la macchina dell’ex, “colpevole” di averlo lasciato.

Chi è lui – L’uomo piemontese è un frequentatore abituale degli ambienti ultras del Torino. La bomba sotto la macchina è stato soltanto l’ultimo dei suoi atti violenti: era già stato denunciato dalla polizia per minacce aggravate, danneggiamento aggravato e porto illegale di esplosivi.

 L’auto esplosa – La macchina è una Mercedes classe A, era parcheggiata in via Sagra di San Michele, a pochi metri dalla sede del sindacato Fiom.

La ricostruzione – L’uomo è stato arrestato solo ora, ma stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, la sera del primo gennaio 2018, il 54enne ha posizionato e azionato un ordigno rudimentale sulla vettura della sua ex fidanzata.

Bomba macchina ex Torino | La macchina

Le immagini lo hanno inchiodato – Gli agenti della Digos, stando a quanto riferito da “La Stampa”, hanno individuato l’uomo attraverso le immagini di impianti di videosorveglianza: le telecamere avrebbero immortalato il 54enne che, incappucciato, lasciava la bomba sotto l’auto e fuggiva.

> “Il mio fidanzato mi picchiava. Poi ho capito che non era amore e l’ho denunciato: oggi sono libera”

> Violenza sulle donne, il Governo approva il codice rosso: ecco cos’è