Me

Mille Miglia 2019, tutto quello che c’è da sapere sull’evento automobilistico al via oggi 15 maggio

Immagine di copertina

Mille Miglia 2019 | Programma | Percorso | Date | Auto | Brescia-Roma-Brescia

Mille MIGLIA 2019 – Oggi, mercoledì 15 maggio 2019, partirà da Brescia la 1000 Miglia 2019. L’evento automobilistico giunto alla sua trentasettesima rievocazione. La Freccia Rossa attraverserà così il cuore dell’Italia verso Roma, per poi tornare a Brescia sabato 18 maggio, dopo aver fatto tappa a Cervia – Milano Marittima, Roma e Bologna.

La Mille Miglia 2019 vedrà protagoniste ben 430 vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’automobile.

Di seguito tutte le informazioni nel dettaglio:

Mille Miglia 2019 | Programma

Qual è il programma della 1000 Miglia 2019? Si parte da Brescia mercoledì 15 maggio; si torna a Brescia sabato 18 maggio. Ecco il programma completo con mappe su Google Maps della gara:

TAPPA 1 – Mercoledì 15 maggio 2019

Settore 1 Da Brescia (CO 1) a Ferrara (CO 2)

Settore 2 Da Ferrara (CO 2) a Cervia (CO 3)

TAPPA 2 – Giovedì 16 maggio 2019

Settore 3 da Cervia (CO 4) a Urbino (CO 5)

Settore 4 da Urbino (CO 5) a Fabriano (CO 6)

Settore 5 da Fabriano (CO 6) a Terni (CO 7)

Settore 6 da Terni (CO 7) a ROMA (CO 8)

TAPPA 3 – Venerdì 17 maggio 2019

Settore 7 da ROMA (CO 9) a Radicofani (CO 10)

Settore 8 da Radicofani (CO 10) a Siena (CO 11)

Settore 9 da Siena (CO 11) a Montecatini Terme (CO 12)

Settore 10 da Montecatini Terme (CO 12) a Bologna (CO 13)

TAPPA 4 – Sabato 18 maggio 2019

Settore 11 da Bologna (CO 14) a Parma (CO 15)

Settore 12 da Parma (CO 15) a Brescia (CO 16)

1000 miglia 2019

Mille Miglia 2019 | Percorso dettagliato

Il percorso, articolato in 4 tappe da compiere in altrettanti giorni, si sonda su 1.801 chilometri e prevede 112 prove cronometrate e 7 prove di media oraria.

Le città che vedranno sfrecciare le auto della Mille Miglia saranno, nel primo giorno, Brescia, Desenzano, Sirmione, Valeggio sul Mincio (con l’attraversamento del suggestivo Parco Giardino Sigurtà), Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, per arrivare poi in serata a Cervia Milano Marittima.

Alle prime luci dell’alba di giovedì 16 maggio 2019, la carovana raggiungerà Cesenatico. Poi Gambettola, Urbino, Corinaldo, Senigallia, Fabriano, Assisi, Perugia, Terni e Rieti fino a raggiungere la Capitale. Arrivo previsto al tramonto.

Venerdì 17 maggio 2019 comincerà la risalita, attraverso i paesaggi del Lago di Vico e di Viterbo, Radicofani, Castiglione d’Orcia, Siena e Vinci dove la carovana di auto storiche renderanno omaggio al genio di Leonardo a 500 anni dalla sua morte (in piazza Vittoria mercoledì si potrà ammirare la riproduzione dell’auto leonardesca alla quale verrà affiancato un bolide di Formula 1 della Mercedes). Poi ancora: Montecatini, Pistoia, Firenze e gli storici Passo della Futa e Passo della Raticosa. La terza tappa si concluderà nel cuore dell’Emilia facendo tappa a Bologna.

L’ultima tratta, in programma sabato 18 maggio 2019, passerà per Modena, Reggio Emilia, Langhirano, Parma, Busseto, Cremona, Carpenedolo, Montichiari e Travagliato. Infine la tradizionale passerella finale in Viale Venezia a Brescia.

1000 miglia 2019

Mille Miglia 2019 | Auto

La 1000 Miglia 2019 vedrà protagoniste ben 430 vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’automobile. 71 case costruttrici presenti in gara. Non mancheranno anche gli eventi collaterali riservati a circa 130 vetture moderne: il Ferrari Tribute to 1000 Miglia e il Mercedes Benz 1000 Miglia Challenge.

In tutto sono stati accettati 425 equipaggi provenienti da 32 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti. Saranno presenti 98 vetture che hanno partecipato ad almeno una delle 24 edizioni della 1000 Miglia di velocità disputatasi dal 1927 al 1957.

Il Paese più rappresentato continua ad essere l’Italia con il 36 per cento di partecipanti. I Paesi Bassi si trovano al secondo posto, con il 15 per cento degli accettati, seguiti da Germania (10 per cento) e Regno Unito (9 per cento).

La marca più rappresentata alla 1000 Miglia 2019? L’Alfa Romeo con 39 vetture, seguita da Jaguar con 36, da Fiat con 31 e da Mercedes-Benz e Lancia con 29 ciascuna.

Mille Miglia 2019 | Vip in gara

Alla gara prenderanno parte anche molti vip. Dal mondo della cucina: gli chef e imprenditori Carlo Cracco, Rainer Becker e Joe Bastianich; dai motori: Giancarlo Fisichella, Miki Biasion, Antonio Giovinazzi e Romain Dumas; dal design: Marc Newson, Magnus Walker; della moda: Patrizio Bertelli di Prada, Giuseppe Santoni e Stefano Ricci; dallo spettacolo: il rapper Michael Diamond “Mike D”; il campione di videogame russo Alan Enileev e l’imprenditore Alessandro Marzotto.

Tra i campioni della 1000 Miglia, tornano in gara Juan Tonconogy e Andrea Vesco, vincitori delle passate edizioni.

Ospite speciale dell’edizione 2019: Zagato, la carrozzeria che ha vinto il maggior numero di Mille Miglia, partecipando a tutte e 24 le edizioni e vincendone 8.

Mille Miglia 2019 | Come nacque la 1000 Miglia?

Come è nata “La corsa più bella del mondo”? Negli ultimi anni ci sono stati tanti ricostruzioni. La versione più nota, e attendibile, è quella a firma di uno dei fondatori, Giovanni Canestrini, riportata sul suo famosissimo libro “Mille Miglia” edito nel 1967.

In queste pagine è descritto l’episodio avvenuto il 2 dicembre 1926, giorno ormai riconosciuto ufficialmente come data di nascita della Mille Miglia.

Canestrini narra dell’arrivo nella sua casa milanese di Via Bonaventura Cavalieri del gruppo dei bresciani costituito da Franco Mazzotti, Aymo Maggi, Renzo Castagneto, (gli altri tre “moschettieri”) e l’amico Flaminio Monti. Durante l’incontro Franco Mazzotti pronuncia le fatidiche parole: “Coppa delle Mille Miglia”.

Mille Miglia 2019 | I video dell’edizione 2018

Ecco alcuni video dell’edizione dello scorso anno: