Me

Al via il Festival di Cannes, tra invasioni zombie e polemiche contro Delon

Immagine di copertina

FESTIVAL DI CANNES 2019 INIZIA – Il momento che i cinefili d’Europa stavano aspettando è finalmente arrivato. Il Festival di Cannes torna anche quest’anno con la sua 72esima edizione. In concorso, uno scontro aperto tra Bellocchio con il suo Traditore, Tarantino con C’era una volta a Hollywood e tanti altri validi registi con le proprie creature.

Un Festival che apre i battenti tra polemiche e un’invasione zombie: e questo è soltanto il primo di dieci giorni.

Festival di Cannes 2019 inizia | Gli zombie di Jim Jarmusch

La kermesse francese parte con la commedia horror di Jim Jarmusch: “The Dead Don’t Die”, I morti non muoiono, vedrà Cannes invasa da un esercito di zombie dalle sembianze un tantino hollywoodiane.

Il cast, infatti, vanta di volti noti al mondo del cinema come Bill Murray, Chloe Sevigny, Adam Driver e Tilda Swinton, pronti a combattere l’ondata di non-morti che attacca l’assonnata cittadina di Centerville.

Un’insolita e pacifica cittadina nel mezzo del nulla improvvisamente si trasforma in uno scenario dell’orrore. Con la luna grande e bassa nel cielo, iniziano a verificarsi strani eventi: gli animali sono irrequieti e gli scienziati sono preoccupati, ma nessuno avrebbe mai potuto prevedere un’invasione zombie.

Jarmusch ha sempre potuto ritagliare uno spazio per sé al Festival di Cannes, sin dai tempi di Stranger Than Paradise con il quale ha ottenuto l’ambita Palma D’Oro nel 1984. Con The Dead Don’t Die, il registra potrebbe portare a casa un’altra vittoria?

Festival di Cannes 2019 inizia | La polemica contro Alain Delon

Delon verrà premiato con la Palma d’Onore, un riconoscimento che ha trovato l’opposizione delle femministe. Perché? Delon in passato si è contraddistinto per commenti e atteggiamenti violenti nei confronti delle donne e soprattutto per le sue dichiarazioni contro l’omosessualità.

Alla vigilia della 72esima edizione di Cannes, il delegato generale Thierry Fremaux ha replicato alle proteste: “Le contestazioni ad Alain Delon? Lo premiamo con la Palma d’oro alla carriera non con il Nobel per la pace”.

Il delegato ha poi continuato: “Nessuno è perfetto, ma contraddizioni sono nella storia di ciascuno. Posso non essere d’accordo con quello che ha detto in passato, ma dobbiamo anche contestualizzarlo: Delon appartiene ad un’altra generazione e a ben dire il Fronte di Le Pen rappresenta il 20 per cento dei francesi. Noi qui premiamo l’attore, l’artista che ha incantato Visconti e ci ha fatto sognare al cinema”.

Nel frattempo, anche Selena Gomez è approdata in Costa Azzurra, pronta a partecipare a quest’edizione del Festival.

Dove seguire in streaming il Festival di Cannes