Me

Leonardo Da Vinci, ritrovata una sua ciocca di capelli: si cercano i discendenti

Immagine di copertina

A pochi giorni dal 2 maggio, giorno del quinto centenario della morte di Leonardo Da Vinci, è stato annunciato il ritrovamento di una sua ciocca di capelli. Il reperto è stato recuperato oltreoceano in una collezione americana.

Ad annunciare la scoperta della ciocca di capelli appartenente al pittore e scienziato italiano diventato uno tra gli uomini d’arte più noti e ammirati della storia: Alessandro Vezzosi, studioso del Genio di Vinci e direttore del Museo ideale Leonardo da Vinci, e la storica Agnese Sabato, presidente della Leonardo da Vinci Heritage.

“Abbiamo recuperato oltreoceano una ciocca di capelli che è stata storicamente denominata ‘Les Cheveux de Leonardo da Vinci’, insieme a un altro cimelio; questa straordinaria reliquia permetterà di procedere nella ricerca del suo Dna”.

La nuova scoperta insieme ad altre novità sarà approfondita nel corso di una conferenza stampa il 2 maggio a Vinci (Firenze), il giorno del quinto centenario della morte di Leonardo.

“Il reperto storico della ciocca di capelli – spiega Alessandro Vezzosi -, che fino a questo momento era rimasto nel segreto di una collezione americana, verrà esposto in anteprima mondiale, insieme a documenti che ne dimostrano l’antica provenienza francese” alla mostra a Vinci ‘Leonardo vive’, al via sempre dal 2 maggio.

I quaderni personali di Leonardo che è possibile consultare online