Me

Manifestazione di Forza Nuova a Roma. Davanti al tribunale contro l’antifascismo

Immagine di copertina

Manifestazione Forza Nuova Roma – Alcuni militanti del partito di estrema destra Forza Nuova hanno occupato l’area davanti al tribunale di Piazzale Clodio a Roma.

Proprio durante la giornata del 25 aprile, festa della liberazione dal regime fascista, il gruppo neofascista ha manifestato contro i valori della Liberazione. Sullo striscione c’è scritto “Mai più antifascismo”.

Il motivo e la scelta del tribunale come luogo di protesta è la richiesta di scarcerazione di Giulio Castellino e Vincenzo Nardulli, due componenti del partito che sono finiti in carcere con accusa di aggressione dei due giornalisti dell’Espresso lo scorso 7 gennaio al Verano.

Ai megafoni c’era Roberto Fiore, leader del movimento che ha detto “Voglio dire una parola su quello che è accaduto ieri a Milano. Quei giovani sono coraggiosi perché hanno sfidato le denunce e tutte le rotture di scatole che ci arriveranno dalla questura di Milano per un ideale”. Con queste parole, Fiore si riferiva chiaramente alle vicende dello striscione fascista esposto a Piazzale Loreto a Milano il 24 aprile.

Ha poi concluso: “Che siano loro un domani a governare l’Italia, perché ne hanno il diritto, il diritto degli uomini coraggiosi”.