Me

Chi è Anders Holch Povlsen, il patron di Asos che ha perso 3 figli negli attentati in Sri Lanka

Immagine di copertina
Anders Holch Povlsen . Credit: Tariq Mikkel Khan / Ritzau Scanpix / AFP

Anders Holch Povlsen è un miliardario danese, patron di Asos, colosso britannico della vendita di abbigliamento online. Domenica 21 aprile 2019, giorno di Pasqua, tre dei suoi quattro figli sono morti in una serie di attentati terroristici compiuti da un gruppo jihadista in Sri Lanka.

I figli del magnate si trovavano a Colombo, capitale cingalese, in vacanza per le festività pasquali. La morte dei tre è stata confermata da un portavoce della famiglia, che non ha fornito ulteriori dettagli.

Anders Holch Povlsen è l’uomo più ricco di Danimarca e il secondo più grande proprietario terriero del Regno Unito (il primo della Scozia). La rivista economica statunitense Forbes lo classifica al 252esimo posto tra le persone più ricche del mondo con un patrimonio pari a 7,9 miliardi di dollari.

Nato il 4 novembre 1972 a Ringkøbing, nell’ovest della Danimarca, Holch Povlsen è amministratore delegato e unico proprietario della catena di abbigliamento internazionale Bestseller, che attraverso alcune società partecipate detiene importanti pacchetti azionari nel settore della vendita di abbigliamento online.

Bestseller è stata fondata nel 1975 da Troels Holch Povlsen e Marete Bech Povlsen, i genitori di Anders Holch Povlsen.

Anders è diventato unico proprietario dell’azienda nel 2000, quando aveva 28 anni. Oggi il marchio è il maggior azionista di Asos e il secondo maggior azionista di Zalando.

Asos, presente in Italia dal 2011, si distingue come un brand molto attento al tema dei diritti umani e alla lotta contro le discriminazioni sessuali, religiose e di genere [ne abbiamo parlato qui].

Anders Holch Povlsen ha investito parte delle proprie fortune nell’acquisizione di terreni: oggi ne possiede svariati tra Danimarca, Regno Unito e Romania. Tra le sue proprietà c’è l’Aldourie Castle, un parco di circa 39 ettari su una sponda del lago di Loch Ness, sulle Highilands scozzesi.

Attentati in Sri Lanka, morti tre dei quattro figli del patron di Asos

Asos, storia di un’azienda attenta ai diritti umani