Me

Ultimi sondaggi: un elettore su due non voterebbe di nuovo M5s

Immagine di copertina

Ultimi sondaggi oggi – Il sondaggio realizzato da Ipsos per il Corriere della Sera a poco più di un mese dalle elezioni europee fotografa ancora una volta il primato della Lega a livello nazionale e un continuo crollo del Movimento [qui tutti gli ultimi sondaggi].

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Il Carroccio secondo l’indagine dell’Istituto sfiora il 37 per cento dei consensi, anche se bisogna tenere in considerazione che la rilevazione è stata effettuata prima del caso Siri.

Meno positivo il risultato del Movimento 5 Stelle, che si ferma al 22,3 per cento perdendo un punto percentuale rispetto alla settimana precedente.

Inoltre solo il 52 per cento degli elettori dei 5 stelle si dice disposto a votare nuovamente per i pentastellati come nel 2018.

Segue poi il Partito democratico con il 18,7  per cento.

Gli altri partiti  – Il partito di Silvio Berlusconi, Forza Italia, arriva all’8,7 per cento, seguito da Fratelli d’Italia con il 4,6 per cento. Distanti invece dalla soglia di sbarramento del 4 per cento le altre forze politiche: fanno eccezione solo +Europa che con Italia in comune raggiungono il 3 per cento.

La fedeltà di voto – La Lega risulta in testa anche per “fedeltà di voto”. Come evidenziato dal sondaggio Ipsos, l’87 per cento di coloro che nel 2018 hanno votato per il Carroccio si dicono disposti a confermare la loro preferenza.

Resta alta anche la fiducia nei confronti di Matteo Salvini, che con il 49,9 per cento delle preferenze si posiziona secondo solo al premier Conte.

Secondo Pagnoncelli invece il Pd deve smuovere il suo elettorato se vuole ottenere buoni risultati nelle prossime elezioni: solo un elettore su quattro pensa che il Pd tornerà forte come prima, mentre il 45 per cento vede già la Lega uscire vittoriosa dalle urne.