Me

Spruzza su una donna con una pistola ad acqua, ma era carica della sua urina

Immagine di copertina
Un uomo di 71 anni ha spruzzato la sua pipì addosso a una 50enne

Una donna di 50 anni stava portando a passeggio il suo cane, quando si è sentita spruzzare addosso del liquido. Quando si è voltata si è trovata di fronte Joel William Benjamin, un uomo di 71 anni, che, come racconta il New York Post, avrebbe usato una pistola ad acqua per colpire la donna. Dentro però non c’era acqua, ma la sua urina.

Sempre secondo la stampa, quando è stato arrestato il 71enne avrebbe dichiarato: “Lo farei ancora”. Il fatto risale al 13 aprile. Sul verbale della polizia letto dal Tampa Bay Times si legge che l’uomo “si è avvicinato e ha tirato fuori la pistola ad acqua caricata di urina per poi spararle”.

Il 71enne vive in una zona diversa da quella in cui ha “colpito” la donna. Non è chiaro, dunque, perché l’uomo si sia spinto nella zona in cui ha incrociato la strada della 50enne – nel complesso di appartamenti a Gulport, nella Contea di Harrison – per compiere l’azione in questione.

Forse quella di Joel William Benjamin sarebbe stata la reazione alla rabbia nei confronti dei suoi vicini di casa che, a suo dire, non sarebbero in grado di gestire i loro cani, che lo disturbano. La signora con il cane, quindi, è stato un obiettivo “simbolico”.

Per Joel William Benjamin sono scattate le manette ai polsi. Dopo meno di un giorno in custodia, l’uomo è stato rilasciato su cauzione. Pare, però, che la notte dietro le sbarre non gli sia servita. I poliziotti l’hanno sentito dire di voler compiere ancora quel gesto. Deve essere veramente arrabbiato con i suoi vicini di casa e con i loro cani fastidiosi per usare la sua pipì come arma.