Me

Iran: Instagram ha rimosso gli account delle Guardie rivoluzionarie

Immagine di copertina

Iran rimossi account Guardie rivoluzionarie – Diversi profili appartenenti agli ufficiali delle Guardie rivoluzionarie iraniane, tra cui quello del comandante della Forza speciale Quds Ghassem Soleimani, sono stati cancellati da Instagram.

L’annuncio arriva dopo che gli Stati Uniti hanno inserito il corpo d’élite dell’esercito iraniano nella lista delle organizzazioni terroristiche.

La pagina ufficiale delle Guardie rivoluzionarie e quelle di Soleimani, del brigadier generale Moussa Kamali, del maggior generale Mohammad Ali Jafari, del maggior generale Mohammad Bagheri e del brigadier generale Ezatollah Zarghami non risultano più attive.

L’8 aprile la Casa Bianca aveva deciso di riconoscere il ruolo dell’Iran in quanto Stato che promuove il terrorismo, aggiungendo che le Guardie rivoluzionarie “partecipano attivamente, finanziano e promuovono il terrorismo” come strumento di governo.

Per tutta risposta, il Consiglio di sicurezza nazionale dell’Iran ha inserito a sua volta le forze statunitensi del Comando centrale delle forze armate degli Stati Uniti (Centcom) nella lista delle organizzazioni terroristiche.

Le Guardie rivoluzionarie controllano la Forza speciale Quds, unità incaricata delle operazioni all’estero, il corpo paramilitare dei Basij e il programma di missili balistici iraniani.