Me

Algeria, il Parlamento nomina il presidente ad interim

Immagine di copertina
Il presidente ad interim Abdelkader Bensalah. Credit: RYAD KRAMDI/AFP

Algeria presidente ad interim – Il 9 aprile 2019 l’Assemblea nazionale dell’Algeria, nel corso di una seduta a camere riunite, ha nominato il capo di Stato ad interim.

L’incarico di guidare il paese per i prossimi 90 giorni è stato affidato al presidente del Consiglio della Nazione, Abdelkader Bensalah in base all’articolo 102 della costituzione algerina.

La decisione è stata pressa a seguito delle dimissioni presentate dal presidente Abdelaziz Bouteflika, travolto dalle proteste che da settimane infiammano il paese.

Il Parlamento dell’Algeria ha inoltre confermato che la presidenza del paese al momento risulta “vacante” dopo le dimissioni di Bouteflika e che presto si arriverà a nuove elezioni.

Le dimissioni del presidente – Bouteflika ha rimesso il suo mandato dopo le minacce del capo di Stato maggiore e viceministro della Difesa, Gaid Salah, che aveva invocato l’applicazione dell’articolo 102 della costituzione per rimuovere per infermità il presidente.

Bouteflika ha ricoperto la carica di capo di Stato in carica dal 1999, ma le sue condizioni di salute sono notevolmente peggiorate dal 2013, quando ha avuto un ictus.