Me

Il rapper Nipsey Hussle è stato ucciso in una sparatoria

Immagine di copertina
Credit: Gregg DeGuire/Getty Images/AFP

Il rapper californiano Nipsey Hussle è stato ucciso domenica 31 marzo 2019 in una sparatoria a Los Angeles. Ermias Asghedom, questo il suo vero nome, aveva 33 anni.

Alcuni colpi d’arma da fuoco lo hanno raggiunto mentre si trovava all’esterno di un negozio di abbigliamento di cui è socio, tra Slauson Avenue e Crenshaw Boulevard, nel sud della metropoli. Nella sparatoria sono rimaste ferite altre due persone. La polizia sta indagano, ma ha ammesso che al momento non ci sono sospettati.

Alla notizia della morte del rapper diversi artisti hanno pubblicato sui social messaggi in suo ricordo.

“Il mio spirito è scosso. Caro Dio, fai che la sua anima riposi in pace e concedi il conforto divino a tutti i suoi cari! Sono così dispiaciuta che questo sia successo a te”, ha scritto su Twitter Rihanna.

“Avevi un qualcosa di positivo per la tua comunità e lo trasmettevi in tutte le occasioni in cui dovevi parlare. E per questo hai ispirato milioni e milioni di persone che ora sosterranno la tua eredità per sempre. Riposa tra le stelle”, è stato il messaggio di Pharrel Williams.

Il rapper J. Cole ha twittato che Hussle era una “leggenda” e ha scritto: “Rispetto e ammiro il tuo percorso professionale e quello che hai fatto per il quartiere. Il mio cuore si è infanto oggi quando ho visto la notizia. Sto pregando per i tuoi cari”.

Su Instagram, Pusha ha definito il collega “razza rara”. “Triste di vederti andare Nip, trovo la pace solo nel sapere che sei benedetto. Sono stato onorato di condividere musicalmente un anno così straordinario con te”, ha aggiunto.

“Un’altra tragica perdita per l’hip-hop”, ha scritto sul suo profilo Instagram Jay-Z.

Nipsey Hussle, all’anagrafe Ermias Asghedom, era nato il 15 agosto 1985 a Los Angeles. Aveva fatto parte della storica gang di strada californiana dei Rollin 60’s Neighborhood Crips. Nel 2010 aveva fondato l’etichetta discografica “All Money In” ed era uscito con il suo mixtape di debutto, “The Marathon”.

Nel 2013 il mixtape “Crenshaw” aveva riscosso un buon successo e si era attirato i complimenti di diverse star del mondo del rap. Nel corso degli anni Hussle aveva collaborato tra gli altri con Kendrick Lamar, Drake, YG, Ty Dolla Sign, Meek Mill e Young Thug. Nel 2018 il suo album d’esordio, “Victory Lap”, è stato candidato ai Grammy Awards nella categoria miglior album hip hop.

Ucciso il rapper Xxx Tentacion