Me

Quando Matteo Salvini twittava contro Denis Verdini

Immagine di copertina
Matteo Salvini e Denis Verdini

Il vicepremier Matteo Salvini dimentica Elisa Isoardi e trova una nuova compagna: Francesca Verdini. La ragazza, 26enne, è figlia di un noto politico italiano, Denis Verdini. Il rapporto del ministro dell’Interno con l’ex senatore, però, non è idilliaco. Almeno secondo i tanti Tweet scritti dal primo contro il secondo.

Verdini, imprenditore, è stato a lungo braccio destro di Silvio Berlusconi. Non a caso viene definito il fautore del Patto del Nazareno nel 2014, quello tra il leader di Forza Italia e Matteo Renzi, allora segretario del Partito democratico.

Ma nel 2015 avviene la rottura tra Berlusconi e il parlamentare: quest’ultimo, nel luglio di quell’anno, dichiara di uscire ufficialmente dal partito azzurro e, qualche giorno dopo, annuncia la fondazione di un nuovo gruppo parlamentare, Alleanza Liberalpopolare-Autonomia (ALA), che sostiene il governo Renzi sul disegno di legge di riforma della Costituzione.

Insomma, una sterzata che sorprende tutti. Incluso Salvini, leader della Lega, attento alle dinamiche della destra: al 2015 risale il primo messaggio su Twitter contro il padre della sua attuale fidanzata.

Il segretario del Carroccio non vede di buon occhio l’appoggio del leader di ALA a Renzi e lo ribadisce continuamente sui social.

Il tono del vicepremier si fa sempre più polemico con il passare del tempo. E ogni occasione è buona per scagliarsi contro Denis Verdini.

Tutto quello che c’è da sapere sull’opinione di Tommaso Verdini, fratello di Francesca, sulla relazione con Matteo Salvini