Me

Toto Cutugno in concerto a Kiev: un uomo irrompe sul palco, attimi di paura

Immagine di copertina

Toto Cutugno stava cantando uno dei suoi più noti successi, il brano “L’Italiano”, sul palco del Palazzo Nazionale delle Arti di Kiev, in Ucraina. Nel momento del celebre ritornello, quando il cantautore stava intonando la strofa “Lasciatemi cantare…” si sono creati dei momenti di tensione dopo che un uomo è salito sul palco per contestarlo.

Il cantautore, nonostante sia finito – proprio come il collega Albano Carrisinella black list dell’Ucraina per le sue “posizioni filorusse”, ha comunque deciso di mantenere gli impegni presi con Kiev per il suo tour di date nell’Europa dell’Est, dove Cutugno è un artista molto amato.

L’evento, infatti, era sold out e il concerto si è tenuto senza nessun problema, se non fosse per l’irruzione del (probabile) contestatore sul palco.

La scena, che è stata immortalata in un video, mostra infatti un uomo irrompere improvvisamente sul palco e avvicinarsi al cantante: Cutugno ha continuato ad esibirsi finché non vede l’uomo cominciare a divincolarsi dalla presa della sicurezza, la quale è subito intervenuta per fermarlo. A quel punto il cantante fa un gesto con la mano proprio verso gli uomini della sicurezza, chiedendo cosa stia succedendo e intonando più forte “lasciatemi cantare”.

A quel punto, dopo altri tentativi dell’uomo di correre verso il cantautore, la sicurezza è riuscita ad immobilizzarlo e portarlo via.