Me

Un pediatra ha violentato 30 bambini durante le visite mediche

L'uomo, dopo la confessione, è stato condannato

Immagine di copertina

PEDIATRA VIOLENTA BAMBINI – Ha stuprato per anni decine e decine di bambini. Johnnie Barto, pediatra americano di Johnstown (Pennsylvania), dopo la sua confessione è stato condannato nel 2019 per violenze sessuali su minori. L’uomo, infatti, negli anni Novanta ha abusato durante le visite mediche di molti piccoli pazienti – di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, anche se tra le vittime ci sarebbe stato anche un neonato – ma le denunce sono arrivate almeno dieci anni dopo.

Le prime a raccontare la storia assurda – il medico era molto stimato in città – sono state due ragazze. La loro testimonianza è stata decisiva per spingere le autorità ad aprire le indagini. Quando tutti gli indizi hanno portato inevitabilmente a lui, Barto ha ammesso di aver violentato più di 30 bambini. Immediatamente è stato sospeso dall’Ordine dei medici. Prima della confessione, il pediatra era considerato un uomo su cui fare affidamento al punto tale che molti genitori avevano manifestato contro i magistrati e in suo favore.

“Il dottor Johnnie Barto ha utilizzato la sua autorevolezza per alimentare i suoi desideri malati con bambini che necessitavano di cure per problemi di salute, e sfruttando la fiducia che in lui riponevano i genitori”, ha commentato Josh Shapiro, procuratore generale di Johnstown. Che ha anche ringraziato le vittime per aver denunciato il fatto.

Tutto quello che c’è da sapere sui numeri delle violenze sessuali in Italia