Me

La commovente haka maori dedicata alle vittime della strage in Nuova Zelanda

Il tributo alle vittime davanti a una delle moschee colpite dall'attacco

Immagine di copertina
La danza maori davanti a una delle moschee colpite dal tragico attacco

Venerdì 15 marzo 2019 è un giorno che ricorderemo per sempre. È il giorno del drammatico attacco alle due moschee a Christchurch in Nuova Zelanda. Una strage che ha fatto 50 vittime.

Alcune persone hanno fatto irruzione nel luogo sacro e hanno aperto il fuoco contro i fedeli. Brenton Tarrant [chi è], ha rivendicato la responsabilità degli attacchi, sui social aveva ripreso la strage e aveva pubblicato un video in diretta della sparatoria. Il filmato è arrivato anche alla redazione di TPI, che qui ne ha pubblicato una versione parziale.

Per ricordare le vittime della strage alle moschee i membri della banda di motociclisti Mangu Kaha Aotearoa hanno eseguito una haka, la danza tradizionale della popolazione indigena maori, davanti alla moschea Noor.

L’haka in onore della vittime della strage in Nuova Zelanda

L’haka degli studenti per le vittime della strage in Nuova Zelanda