Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

The Voice of Italy, ecco chi sono i giudici (coach) della nuova edizione

Immagine di copertina

GIUDICI THE VOICE OF ITALY 2019 – The Voice of Italy sta per tornare. Il popolare talent show dedicato alla musica sarà su Rai 2 a partire dal prossimo 16 aprile.

TPI è riuscito a scoprire in anteprima i nomi dei giudici – o coach, come vengono chiamati nel talent – dell’edizione 2019: saranno Elettra Lamborghini, Gue Pequeno, Morgan e Gigi D’Alessio.

Alla conduzione del talent canoro è stata confermata Simona Ventura, come riportato anche sul numero di Chi uscito lo scorso 13 marzo: “l’ipotesi di vedere Simona Ventura nei panni di giudice di The Voice è durata il tempo di un weekend, perché il nuovo volto della trasmissione canterina di Rai 2 sarà proprio quello della conduttrice”, hanno riferito dal settimanale diretto da Alfonso Signorini.

Sempre Chi aveva parlato di alcune indiscrezioni sui nomi dei giudici: accanto ai nomi – confermati da TPI – di Guè Pequeno, Morgan e la Lamborghini compariva quello di Arisa, che si pensava fosse in “pole position per il ruolo di quarto giudice”. Alla fine, però, come coach di questa nuova edizione è stato scelto dalla produzione il popolare cantante napoletano Gigi D’Alessio.

D’Alessio ha quindi preso il posto del trasgressivo trapper Sfera Ebbasta, il coach a cui la Rai 2 diretta da Carlo Freccero ha sbarrato la porta perché giudicato troppo “politically uncorrect” dai vertici di Viale Mazzini. La tragedia della discoteca di Corinaldo, legata al nome del giovane trapper in quanto verificatasi in occasione di un suo concerto, è stata giudicata troppo vicina al suo eventuale ingaggio e non sarebbero certamente mancate critiche.

Freccero, per i nuovi coach, aveva inizialmente pensato a Carla Bruni, ma lei ha rifiutato, costringendolo a prendere in considerazione altre ipotesi: Arisa ed Edoardo Bennato.

Alla fine, però, ad aggiudicarsi il quarto posto da giudice è stato l’artista napoletano, che è alla sua prima esperienza come giudice di un talent.

The Voice 2019, la Rai non vuole Sfera Ebbasta come giudice del talent