Me

“Scusi padre, sono Dio in terra”: uomo blocca la messa in diretta tv, il video diventa virale

Immagine di copertina

Un uomo ha bloccato una messa, in diretta tv per di più. “Sono Dio sceso in terra!”, urlando a squarciagola l’uomo è salito davanti all’altare della basilica romana di Sant’Andrea delle Fratte, strappando il microfono al prelato, interrompendo la messa mentre era in corso anche una diretta televisiva su Rete Quattro.

> LEGGI ANCHE: Una messa stupefacente, cannabis al posto dell’incenso

Il protagonista dell’episodio è un italiano di mezza età, in evidente stato di agitazione, che è stato poi portato via su una volante della polizia.

La scena ha creato svariati minuti di agitazione all’interno della chiesa, fino all’arrivo delle forze dell’ordine. Diversi fedeli e religiosi hanno cercato di allontanare l’uomo che non voleva essere avvicinato da nessuno, credendo di essere davvero “DIo sceso in terra” e molte persone sono uscite per paura di reazioni violente.

I frati Minimi, a cui appartiene la chiesa , hanno poi spiegato: “Non è la prima volta che succede, abbiamo avuto un altro episodio simile un anno e mezzo fa. Chiederemo che d’ora in avanti ci sia un presidio delle forze dell’ordine durante le celebrazioni, soprattutto quelle che vengono trasmesse in diretta”, hanno dichiarato.

I Blues Brothers nel film cult degli anni ’80 andavano “in missione per conto di Dio”, forse anche il simpatico signore stava facendo la stessa cosa in mondovisione?

> LEGGI ANCHE: La messa no stop che in Olanda ha salvato una famiglia di rifugiati

> LEGGI ANCHE: La messa nella fabbrica di Pernigotti