Me

Ultimi sondaggi: la lista “Siamo europei” supererebbe il Movimento 5 Stelle

Immagine di copertina
Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti

Ultimi sondaggi oggi – Secondo una rilevazione dell’istituto Bidimedia, se alle elezioni europee il PD si presentasse nella lista “Siamo europei” assieme a +Europa e Onda Verde e Civica supererebbe nei consensi il Movimento Cinque Stelle  [qui tutti gli ultimi sondaggi].

Il listone europeista proposto da Carlo Calenda, infatti, otterrebbe il 22,8 per cento. Il M5s, invece, si fermerebbe al 21,5 per cento.

La lista europeista non eroderebbe consensi invece alla Lega, che otterrebbe il 32,6 per cento delle preferenze.

Forza Italia, nel sondaggio Bidimedia, ottiene 7,9 per cento, mentre Fratelli d’Italia il 4,3.

Per effetto dell’alleanza col PD nella lista unica, +Europa e Onda Verde e Civica supererebbero la soglia di sbarramento del 4 per cento, ottenendo il 4,6.

I dati in sintesi:

  • Lega: 32,6 per cento
  • Siamo europei: 22,8 per cento
  • M5S: 21,5 per cento
  • Forza Italia: 7,9 per cento
  • +Europa – Onda Verde: 4,6 per cento
  • Fratelli d’Italia: 4,3 per cento

ultimi sondaggi oggi

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

> QUI TUTTI GLI ULTIMI SONDAGGI POLITICI ELETTORALI AGGIORNATI

Ultimi sondaggi oggi – I dati senza la lista Siamo europei

Bidimedia ha tracciato anche lo scenario che andrebbe a verificarsi nel caso in cui il PD si presentasse da solo, nel caso cioè in cui non si formasse il listone unitario Siamo europei.

In questo frangente il PD resterebbe sotto al Movimento Cinque Stelle, ottenendo il 18,6 per cento dei voti.

I pentastellati si attesterebbero invece al 22 per cento delle preferenze. In testa sempre la Lega con il 33,2 per cento dei consensi. Forza Italia otterrebbe il 9, Fratelli d’Italia il 4,2, +Europa il 3,4, Onda Verde l’1,7.

Questi ultimi due partiti, quindi, nello scenario privo del listone Siamo europei non riuscirebbero a superare la soglia di sbarramento.

Le indicazioni fornite dal sondaggio quindi sono chiare: il progetto di una lista unica porterebbe benefici al PD e al centrosinistra tutto.

I dati in sintesi:

  • Lega: 33,2 per cento
  • M5S: 22 per cento
  • Partito Democratico: 18,6 per cento
  • Forza Italia: 9 per cento
  • Fratelli d’Italia: 4,3 per cento
  • +Europa: 3,4 per cento
  • Onda Verde: 1,7 per cento

ultimi sondaggi oggi