Me

Champions League, Porto-Roma 3-1: decisivo un rigore segnato da Telles allo scadere del secondo tempo supplementare

Immagine di copertina

Porto Roma 3-1

Una gara vinta sui nervi. Una partita sofferta e combattuta da entrambe le squadre, che hanno fatto di tutto per ottenere la qualificazione ai quarti. Nel complesso il Porto ha giocato meglio, con più intensità, soprattutto nei primi novanta minuti.

Sono proprio i portoghesi a segnare il primo gol, al 26esimo del primo tempo con Soares. A pareggiare, pochi minuti dopo, è capitan De Rossi su calcio di rigore.

Alla fine della prima frazione, però, il centrocampista deve lasciare il campo anzitempo per un infortunio.

Nella ripresa il 2-1 della squadra di casa con Marega, bravo anche questa volta a sfruttare un errore difensivo della Roma, esattamente come sulla prima rete.

Porto che si fa preferire, con un ottimo Olsen decisivo in un paio di occasioni. Finisce 2-1 al 90esimo, esattamente come all’Olimpico. per questo si va ai supplementari.

A questo punto diventa una gara di nervi, a chi ha più energia e più voglia di vincere. Se nei 90 minuti il Porto si è fatto preferire, nei supplementari è la Roma a giocare decisamente meglio. A decidere la qualificazione è un rigore piuttosto dubbio per il Porto, assegnato con il Var: Florenzi trattiene in aerea Fernando, dal dischetto non sbaglia Telles.

Pochi minuti prima Dzeko aveva sprecato l’occasione migliore per la vittoria, con Pepe che salva sulla linea.

Porto Roma diretta live 3-1 | Champions League | Formazioni | Risultato | Cronaca in tempo reale (aggiornare in continuazione per leggere gli aggiornamenti) | • LIVE:

PORTO ROMA DIRETTA LIVE – Benvenuti alla diretta testuale di TPI della sfida tra Porto e Roma, gara di ritorno degli ottavi di finale della Uefa Champions League 2018-2019, in programma questa sera, 6 marzo 2019, a partire dalle ore 21. All’andata 2-1 casalingo per i giallorossi. Chi passerà il turno?

PORTO ROMA DIRETTA LIVE 3-1

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMISSIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

PORTO ROMA SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

  • Finisce qui. La vince il Porto ai supplementari grazie a un rigore concesso allo scadere dall’arbitro. La Roma è fuori, Porto ai quarti
  • 122′ Contatto in area di rigore tra Marega e Zaniolo: questa volta non c’è rigore dopo il colloquio tra l’arbitro e il Var
  • Tre minuti di recupero
  • 116′ GOL DEL PORTO: dal dischetto non sbaglia Telles
  • 115′ Trattenuta in area di Florenzi su Fernando: l’arbitro va a rivedere le immagini al monitor a bordocampo e assegna calcio di rigore
  • 112′ Che occasione per Dzeko servito da Cristante. Il bosniaco dentro l’area di rigore prova il pallonetto, ma Pepe salva sulla linea
  • 111′ Dzeko si costruisce una buona occasione ma calcia alto sopra la traversa
  • 109′ Ancora Roma con Dzeko: pallone alto
  • 108′ Colpo di testa di Manolas, palla deviata da Danilo in corner
  • Cominciano gli ultimi 15 minuti

PORTO ROMA PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

  • Un minuto di recupero
  • 102′ Cambio nel Porto: esce Militao, entra Maxi Pereira
  • 100′ Tra i più pericolosi c’è Zaniolo, chiuso in area di rigore dalla difesa del Porto
  • 98′ Ora è di fatto una gara di nervi. Il Porto sembra però più pericoloso
  • 96′ Cambio obbligato nella Roma: non ce la fa Pellegrini, entrato nel secondo tempo, al suo posto Schick
  • 94′ Che occasione per Marega: cross di Telles, arriva l’attaccante che da posizione centrale manda di poco alto
  • 93′ Cambio nel Porto: esce Otavio, entra Hernani
  • 92′ Si incunea Dzeko che però non calcia subito e dà tempo alla difesa portoghese di recuperare
  • Iniziano i supplementari

PORTO ROMA SECONDO TEMPO

  • 2-1 anche al ritorno. Si va ai supplementari
  • Tre minuti di recupero
  • 89′ Calcio di punizione dai 25 metri guadagnato da Dzeko. Il tiro di Kolarov finisce sulla barriera
  • 83′ Occasione per Otavio che trova Olsen pronto a respingere

(Aggiornare in continuazione per leggere gli ultimi aggiornamenti)

  • 82′ Errore clamoroso di Pepe che perde un pallone micidiale sul limite dell’area di rigore. Ci arriva Perotti che però invece di servire un compagno meglio posizionato, prova la conclusione ma la manda abbondantemente a lato
  • 80′ Ammonito Lorenzo Pellegrini
  • 78′ Cambio nel Porto: esce Soares, entra Fernando
  • 77′ Olsen salva la Roma. Ancora una volta imprecisa la difesa giallorossa, Brahimi calcia al volo ma trova attento con i piedi il portiere svedese
  • 76′ Cambio nella Roma: esce Marcano, entra Cristante
  • 75′ Ultimi 15 minuti di partita, qualora non ci dovessero essere i supplementari. Spinge il Porto
  • 71′ Ci riprova Dzeko che sovrasta Telles sul secondo palo, ma non trova lo specchio della porta
  • 69′ Cambio nel Porto: esce Corona, dentro Brahimi
  • 67′ Si fa vedere Dzeko che recupera palla e prova un diagonale dalla distanza. Palla larga
  • 66′ Ci riprova il Porto da palla inattiva: Felipe di testa la manda alta
  • 64′ Costruisce Zaniolo che prova a servire Dzeko, il bosniaco non aveva seguito l’azione e non arriva sul pallone
  • 60′ Partita che si è innervosita in questa ripresa. Tante scintille in campo
  • 57′ Scintille in campo: testa a testa tra Pepe e Dzeko, il bosniaco riceve una leggera testata e a scoppio ritardato si butta a terra. Giallo per entrambi
  • 55′ Cambio nella Roma: esce Karsdorp, entra Florenzi

(Aggiornare in continuazione per leggere gli ultimi aggiornamenti)

  • 54′ Ammonito Karsdorp
  • 53′ Con questo risultato si andrebbe ai supplementari
  • 52′ GOL DEL PORTO: dalla sinistra uno splendido Corona la mette in mezzo per Marega, perso da Marcano, che dal centro intercetta e insacca
  • 50′ Paratona di Olsen su Marega: il portiere che con le punte delle dita la tocca quel tanto che basta per mandarla in corner
  • 49′ Cross perfetto da destra di Militao, colpisce di testa Tiquinho Soares ma manda alto
  • Di Francesco si gioca tutto in questa partita: il tecnico abruzzese non trova pace in panchina
  • Non ci sono stati cambi nell’intervallo
  • L’arbitro fischia l’inizio del secondo tempo
  • Squadre nuovamente in campo pronte per la ripresa

PORTO ROMA PRIMO TEMPO

  • Finisce il primo tempo: 1-1 all’intervallo
  • 49′ Cambio nella Roma: al posto della capitano giallorosso entra Lorenzo Pellegrini
  • 48′ Non ce la fa De Rossi che lascia i suoi in dieci in questi ultimi secondi del primo tempo
  • 47′ Giallo per Danilo
  • 47′ Problemi fisici per De Rossi che non riesce a restare in campo
  • Due minuti di recupero
  • 45′ Occasione per Hector Herrera che, servito di fatto da Karsdorp, prova la botta da fuori. Olsen dice di no
  • 43′ Il pareggio fa bene al morale della Roma che ora gestisce il pallone con più precisione e personalità
  • 37′ Adesso al Porto servono due gol per qualificarsi

(Aggiornare in continuazione per leggere gli ultimi aggiornamenti)

  • 36′ GOL DELLA ROMA: dal dischetto non sbaglia capitan De Rossi. È 1-1
  • 35′ Calcio di rigore per la Roma. Fallo netto di Militao su Perotti
  • 32′ Il Porto gioca meglio e merita il vantaggio. Con questo risultato la Roma sarebbe fuori dalla Champions
  • 30′ Prova a reagire la Roma, cross sul secondo palo per Dzeko, ma la sua conclusione viene deviata in corner
  • 26′ GOL DEL PORTO: Marega recupera palla sulla trequarti dopo un errore di Manolas, Corona si invola e serve ancora Marega che si inserisce con forza in area e serve Tiquinho Soares che a tu per tu con Olsen insacca
  • 24′ Il più pericoloso è senz’altro Corona. Di Francesco cerca soluzioni tattiche per fermarlo
  • 20′ Prova dai 30 metri la conclusione Jesus Corona: il pallone termina alto
  • 18′ Calcio di punizione da sinistra per la Roma, il cross finisce tra i piedi di Manolas: la sua conclusione viene deviata in corner
  • 17′ Ammonito Herrera
  • 14′ Ammonito Zaniolo
  • 13′ Ancora protagonista Herrera che prova a servire le punte ma viene stoppato da De Rossi. Il pallone termina sul fondo

(Aggiornare in continuazione per leggere gli ultimi aggiornamenti)

  • 10′ Altra chance per il Porto nuovamente pericoloso dalla sinistra con Corona, si inserisce bene Herrera che manda sull’esterno della rete
  • 9′ Chiaro il canovaccio in questo avvio: il Porto prova a fare la partita e tiene il possesso palla, Roma pericolosa in ripartenza
  • 7′ Cross dalla destra pericolosi di Otavio, Olsen fa suo il pallone in due tempi
  • 4′ Roma pericolosa in ripartenza con Perotti che prova a servire in area Dzeko. Il bosniaco è fermato da un ottimo Felipe
  • 3′ Comincia bene il Porto. Su azione di calcio d’angolo si coordina bene Corona che prova il tiro al volo, palla alta
  • 2′ Cross di Telles che viene deviato in corner da Juan Jesus
  • Si comincia. L’arbitro fischia il calcio d’inizio del match
  • Giocatori in campo. È il momento dell’inno della Champions
  • Squadre nel tunnel. La Roma e il suo allenatore si giocano buona parte della stagione. Si riparte dal 2-1 dell’Olimpico

PORTO ROMA DIRETTA LIVE PRE PARTITA

  • Ci siamo! Porto-Roma sta per cominciare.
  • Il Porto risponde con Marega e Tiquinho Soares davanti. Occhio all’estro offensivo dell’ala Corona
  • Formazioni: Di Francesco si schiera con il 3-4-3. Nzonzi a centrocampo al fianco di De Rossi, Perotti vince il ballotaggio con El Shaarawy per un posto nel tridente, con Dzeko e Zaniolo
  • Entrambe le squadre sono reduci da due sconfitte pesanti in campionato. La squadra portoghese ha perso 2-1 contro il Benfica, la Roma il derby contro la Lazio
  • La Roma ha perso tutte le ultime 7 sfide esterne nella fase a eliminazione diretta di Champions League: l’ultimo successo risale addirittura al marzo del 2008
  • Qualche statistica: il Porto ha eliminato la Roma nelle due precedenti occasioni nelle quali le due squadre si sono affrontate in una sfida di andata e ritorno
  • Partita decisiva per Eusebio Di Francesco, che contro il Porto si gioca il suo futuro sulla panchina della Roma. In caso di sconfitta, infatti, è quasi scontato il suo esonero. In pole position resta sempre Paulo Sousa, che questa sera sarà in tribuna per assistere al match.
  • Condizioni meteo: le previsioni parlano di pioggia questa sera a Oporto. Quale delle due squadre ne potrebbe essere favorita?
  • Ultime sulle formazioni: Perotti verso una maglia da titolare. Il numero 8 dovrebbe giocare da esterno nel 4-3-3 di Di Francesco. Prenderebbe così il posto di El Shaarawy nel tridente che scenderà al Do Dragao dal primo minuto.
  • Il Porto è obbligato a vincere per ottenere il pass per gli ottavi di finale. Per questo i portoghesi si schierano con un 4-3-3 piuttosto offensivo con Corona, Marega e Brahimi davanti. Occhio in particolare al talentuoso Herrera a centrocampo, obiettivo della Roma nello scorso mercato estivo.
  • Nel 4-3-3 giallorosso dovrebbero partire titolari davanti Florenzi, El Shaarawy e ovviamente Dzeko.
  • A Oporto Eusebio Di Francesco ritrova un punto fermo della sua difesa: stiamo parlando di Manolas, in coppia centralmente con Marcano. Un’assenza che i giallorossi hanno sofferto nel derby perso con la Lazio. Ora il greco è ristabilito e pronto a partire da titolare. Immancabile anche Zaniolo, che potrebbe giocare da mezzala al fianco di De Rossi e Pellegrini.
  • Queste le parole dell’allenatore del Porto Conceiçao, obbligato a vincere in casa per superare i giallorossi: “Conosciamo i loro punti forti, loro hanno il terzo miglior attacco della Serie A, hanno giocatori straordinari, sono forti. L’equilibrio sarà fondamentale”. L’ex laziale ha detto inoltre in conferenza stampa: “Dovremo essere efficaci in attacco e difesa, dovremo avere la capacità di attaccare e difendere, avere equilibrio.Tutto ciò che si dice attorno alla partita non conta nulla quando l’arbitro fischia. La Roma non è meno forte solo perché ha perso il derby. Per noi contano i risultati”.
  • È il giorno di Porto-Roma. Questa sera alle ore 21 i giallorossi sfidano i portoghesi nella gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League. Dopo la vittoria per 2-1 nella gara d’andata, la squadra di Di Francesco, reduce dalla batosta nel derby (3-0), è chiamata a non fare l’ennesimo passo falso. Partita importantissima che il tecnico giallorosso ha presentato così in conferenza stampa: “Dovremo pensare a questa come la partita della vita, facendo una prestazione che ricordi quelle dello scorso anno in Champions. La formazione? Ho tanti dubbi, voglio decidere alla fine, guardando le facce dei giocatori e valutando alcune situazioni che saranno basilari per questa grande battaglia. Ma sarà comunque una partita lunga, dove dovremo essere bravi a difendere il gol di vantaggio e poi ripartire. E sarà fondamentale fare una grande fase difensiva, il resto verrà da sé”.

PORTO ROMA DIRETTA LIVE | LE FORMAZIONI UFFICIALI

PORTO (4-4-2): Casillas; Militão, Felipe, Pepe, Alex Telles; Otávio, Danilo, Herrera, Corona; Marega, Tiquinho Soares. All. Sérgio Conceição

ROMA (3-4-3): Olsen; Juan Jesus, Manolas, Marcano; Karsdorp, Nzonzi, De Rossi, Kolarov; Zaniolo, Dzeko, Perotti. All. Di Francesco

Porto Roma streaming e diretta tv: ecco dove vedere la partita di Champions League | Ottavi di finale

Mercoledì 6 marzo 2019 alle ore 21 Porto e Roma si sfidano ad Oporto per la gara di ritorno degli ottavi di finale della Uefa Champions League 2018 2019.

Dove vedere Porto Roma? Sky Sport? Rai? Dazn? In streaming gratis? Di seguito tutte le risposte:

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DI PORTO-ROMA

Porto Roma streaming | Dove vederla in tv

La gara di Champions League Porto Roma sarà visibile in chiaro (completamente gratis) su Rai 1. Ma anche via satellite (ma a pagamento) su Sky Sport.

Come al solito, le due emittenti dedicheranno alla sfida europea – decisiva per il passaggio del turno – un ampio pre e post partita.

Il calcio d’inizio di Porto Roma è fissato alle ore 21.

Il commento è affidato a Riccardo Trevisani e Daniele Adani su Sky, mentre su Rai 1 la coppia di telecronisti è formata da Marco Lollobrigida e Antonio Di Gennaro

> QUI LE INFO SU DOVE VEDERE TUTTE LE PARTITE DELLA SERIE A 2018 2019

Porto Roma streaming | Dove vederla live

Non potete seguire la partita da una tv normale? Niente panico, la sfida sarà trasmessa anche in streaming. Dove? La sfida sarà visibile per gli abbonati Sky su Sky Go, che consente di vedere i programmi Sky su pc e dispositivi mobili dovunque voi siate (anche in qualche paese estero) e gratis – previa registrazione via mail o facebook – sulla piattaforma RaiPlay.

Ma non finisce qui. Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la gara in streaming: ecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DI PORTO-ROMA