Me

Luisa Ranieri e Luca Zingaretti ballano in auto “Rolls Royce” | VIDEO

La canzone ha gareggiato a Sanremo 2019

Immagine di copertina
Luisa Ranieri e Luca Zingaretti

ZINGARETTI LUISA RANIERI – Rolls Royce, il brano di Achille Lauro presentato a Sanremo 2019, ha diviso la critica e il pubblico. Ma non Casa Zingaretti. L’attore (Luca) in compagnia della moglie Luisa Ranieri si scatena in macchina sulle note delle canzone. Ai primi secondi di apparente tranquillità segue il ballo della coppia che però non è sola: sui sedili posteriori ci sono le due figlie e un’altra bambina.

Il video, postato dall’attrice su Instagram, in poche ore ha fatto il giro del web. #Happiness e #Family sono gli hashtag che hanno accompagnato il filmato.

Il testo di “Rolls Royce”

Le parole di Rolls Royce hanno fatto a lungo discutere. C’è chi ha visto un inno alla droga, ma Lauro ha spazzato via ogni dubbio.

Di seguito il testo.

Sdraiato a terra come i Doors
Vestito bene via del Corso
Perdo la testa come Kevin
A ventisette come Amy
Rolls Royce
Sì come Marilyn Monroe
Chitarra in perla Billie Joe
Suono per terra come Hendrix
Viva Las Vegas come Elvis

Oh Rolls Royce
No non è vita è Rock’n Roll
No non è musica è un Mirò
È Axl Rose

Rolling Stones

No non è un drink è Paul Gascoigne
No non è amore è un sexy shop
Un sexy shop sì sì è un Van Gogh

Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Non è follia ma è solo vivere
Non sono stato me stesso mai
No non c’è niente da capire
Ferrari bianco sì Miami Vice

Di noi che sarà

Rolls Royce Rolls Royce
Di noi che sarà

Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Amore mio sei il diavolo
Che torni ma
Solo per dare fuoco al mio cuore di carta
Dio ti prego salvaci da questi giorni
Tieni da parte un posto e segnati sti nomi
Rolls Royce

(Video credit: Luisa Ranieri)

LEGGI ANCHE: Sanremo 2019, Striscia la notizia contro Achille Lauro: “Rolls Royce è un inno all’ecstasy”

LEGGI ANCHE: Morgan: “Achille Lauro non parla di droga nella sua musica. E invece Venditti e Battisti?”