Me

Effetto Montalbano sulle primarie Pd? Ecco quanti voti ha preso Nicola Zingaretti nelle zone dove è ambientata la fiction

Immagine di copertina

A casa del commissario Montalbano, il candidato – e oggi neosegretario – Nicola Zingaretti ottiene percentuali plebiscitarie. A Ragusa il fratello del noto attore che interpretata il commissario siciliano, sfiora il 90 per cento dei consensi.

Sui luoghi della fiction, Nicola Zingaretti ottiene l’88,8 per cento dei voti: 1607 su 1810 votanti.

“Questo cognome, nel nostro territorio, significa qualcosa di più che affetto. Vuol dire riconoscenza”, ha detto a Repubblica Nello Dipasquale, consigliere regionale del Pd e principale referente della mozione Zingaretti.

Leggi anche: Lo strano rapporto tra Nicola Zingaretti e il fratello: “Da giovani quello più di sinistra era Luca”

Il fratello Luca è estremamente legato ai luoghi in cui è girato Montalbano, da Scicli a Marina di Ragusa, da Puntasecca a Ragusa Ibla, passando per l’incantevole castello di Donnafugata, dove l’attore ha sposato la moglie Luisa Ranieri.

Non solo Ragusa, ma anche in provincia Zingaretti è risultato il candidato più votato, con ha 3.053 preferenze, pari al 70 per cento, Mentre sono stati 820 (20 per cento) i voti per Maurizio Martina, 442 (10 per cento) quelli per Roberto Giachetti.

Nicola Zingaretti ironizza sul suo rapporto con il successo del fratello: “Fino a ieri lei era il fratello del commissario Montalbano. Da oggi Montalbano è il fratello del leader del Pd?”, gli chiedono in un’intervista. E il governatore del Lazio risponde così: “Non scherziamo. Lui fa 12 milioni di telespettatori! Ne riparliamo quando il Pd prenderà 12 milioni di voti”.

Leggi anche: Gramellini e il dialogo tra Nicola Zingaretti e Montalbano: “Primarie PD? Gli elettori si erano rotti i cabbasisi di essere comandati da Renzi”