Me

Ancona, crolla una gru sulla piattaforma Eni: un operaio disperso e due feriti

Immagine di copertina

Una gru che si trovava sulla piattaforma Eni a largo di Ancona è crollata. Ci sono un ferito e un disperso.

L’incidente è avvenuto sulla piattaforma Barbara f, a 60 chilometri dalla costa, intorno alle 7.45 del 5 marzo 2019.

Secondo le prime ricostruzioni di Eni, che gestisce l’impianto, la gru che stava effettuando delle operazioni di carico si sarebbe staccata dalla struttura finendo in mare. Nella caduta, la gru ha colpito l’imbarcazione di rifornimento e due persone persone sono rimaste ferite. L’operatore dalla gru è caduto in acqua e risulta disperso. Le operazioni di soccorso stanno procedendo.

Mentre stava avvenendo il trasbordo di un bombolone di azoto su un’imbarcazione di rifornimento, la piattaforma su cui era installata la gru ha ceduto facendola scivolare in mano.

L’operaio dell’Eni che si trovava all’interno della cabina di comando della gru è caduto in mare e risulta al momento disperso.

Nella caduta la gru ha colpito l’imbarcazione di rifornimento che era ormeggiata alla piattaforma.

I due operai a bordo sono rimasti feriti e sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale Torrette di Ancona.

Al momento la gru e la cabina sono sostenute dai cavi di tenuta della piattaforma e si trovano a una profondità di 30 metri.

Sul posto sono intervenute motovedette della Guardia Costiera e una squadra di sommozzatori dei Vigili del Fuoco.