Me

Sesso, c’è un nuovo farmaco che eccita molto più del Viagra. Boom di ordinazioni

Immagine di copertina

Quelle pillole blu prese di mira dalla satira e citate nei film rischiano di scomparire.

Molto spesso il viagra ha ridato slancio sessuale a tante coppie finite nella palude della mancanza di rapporti a letto. Ma non sono sparite, semplicemente si sono evolute: la ricerca scientifica infatti ha messo a punto cure decisamente più hi-tech contro la disfunzione erettile, problema che colpisce il 13 per cento della popolazione mondiale.

Soluzioni che sembrano provenire dal futuro, ma fanno in realtà già parte della quotidianità di molti uomini. Onde d’urto, chewing gum del sesso e bio film per via orale: questi i nuovi alleati dell’erezione. Lo provano i risultati di uno studio della Società Italiana di Andrologia (SIA), secondo cui il 70 per cento dei pazienti che non rispondono alle pillole migliora e il 28 per cento torna a una funzione erettile completamente normale.

Il biofilm orale ha venduto oltre un milione di pezzi in 2 anni: si scioglie in bocca in una trentina di secondi, sprigionando i principi attivi che favoriscono l’erezione. E poi c’è il gel intrauretrale, applicato direttamente dal paziente, che provoca la vasodilatazione propedeutica all’erezione.

Per la Società Italiana di Andrologia SIA c’è però un allarmante aumento del “fai da te”: solo uno su 4 si rivolge allo specialista per trattare il problema della disfunzione erettile, così la maggioranza si affida ancora al fai da te e agli acquisti online.

Quando va bene non c’è alcun effetto o controindicazione, perché il farmaco comprato non contiene il principio attivo, nella peggiore delle ipotesi gli acquisti online senza ricette possono provocare danni, anche gravi, alla salute.

> LEGGI ANCHE: Guardare troppi porno causa la disfunzione erettile?