Me

Chi era Luke Perry, il Dylan di Beverly Hills morto a 52 anni

Immagine di copertina

LUKE PERRY CHI ERA – Lunedì 4 marzo 2019 si è spento l’attore Luke Perry, noto soprattutto per aver recitato nella serie Beverly Hills. L’attore, 52 anni, è morto all’ospedale St. Joseph in California, dopo essere stato ricoverato d’urgenza a causa di un ictus che l’ha colto giovedì 28 febbraio 2019.

LEGGI ANCHE: Morto l’attore Luke Perry

LEGGI ANCHE: Chi è Wendy Bauer, la misteriosa fidanzata di Luke Perry

Da poco era stato annunciato il ritorno tanto atteso di Beverly Hills 90210 in televisione e Luke Perry, che è stato un volto importante della serie, non sarebbe comunque stato componente del reboot (o quantomeno nessuno ha ancora annunciato la sua partecipazione) poiché impegnato sul set di Riverdale.

Per chi è cresciuto negli anni ’90, il volto di Luke Perry è associato indubbiamente al personaggio di Dylan McKay nella celebre serie – già citata – Beverly Hill 90210. Ma, per chi bazzica nel mondo delle serie televisive odierne, Luke Perry era anche noto per aver interpretato Fred Andrews, il padre di Archie in Riverdale.

Vediamo cosa sappiamo nello specifico di Luke Perry.

LEGGI ANCHE: Le scene cult di Beverly Hills per ricordare Luke Perry

Luke Perry chi era | Filmografia

Nato a Mansfield l’11 ottobre 1966, Luke Perry – all’anagrafe Coy Luther Perry III – è figlio di Coy Luther Perry Jr. e Ann Bennett.

Tra i suoi primi ruoli televisivi, spiccano le soap opera Destini e Quando si ama. La sua carriera ha immediatamente conosciuto il sapore della fama grazie al ruolo di Dylan in Beverly Hills 90210, serie cult degli anni ’90 molto apprezzata dal pubblico a livello mondiale che è andata in onda dal 1990 al 2000 (seppur con qualche pausa nel mezzo). Il personaggio di Dylan, nato come secondario, ha assunto spessore nel corso delle stagioni ed è liberamente ispirato alla figura di James Dean: non a caso, Dylan guida una porsche nera, vive in una camera d’albero ed è il classico esempio di uomo bello e dannato (come l’attore James Dean).

La carriera di Luke Perry è pressoché televisiva; oltre alla serie che l’ha lanciato negli anni ’90, ricordiamo i suoi ruoli in Voyagers (antecedente a Beverly Hills), Riot, Oz, Jeremiah, Le cose che amo di te, Windfall, John from Cincinnati e Body of Proof.

Tra le comparse recenti in televisione di Perry spuntano serie come Aiutami Hope, Community, Major Crimes, Hot in Cleveland, Detective McLean e Riverdale; in quest’ultima, il suo ruolo è di relativa importanza poiché interpreta il padre di uno dei liceali protagonisti.

Tra le sue comparse al cinema, possiamo menzionare i primi film come Buffy – L’ammazza Vampiri nel 1992, Vacanze di Natale ’95 e Crocevia per l’inferno. Altri film importati sono Il quinto elemento, Impatto letale, Alice una vita sottosopra, Un’estate al ranch, Red Wing e Black Beauty.

Inoltre, Luke Perry ha prestato la sua voce a diversi personaggi per serie come I Simpson, Mortal Kombat: Defenders of the Realm, L’incredibile Hulk, I Griffin e Generation Rex.

È morto il 4 marzo 2019 a seguito di un ictus che lo aveva colpito il 8 febbraio.

Luke Perry chi era | Vita privata

E della vita privata di Luke Perry cosa sappiamo? Sappiamo che ha dapprima sposato e poi divorziato da Rachel Sharp, con la quale ha avuto due figli (Jack e Sophie). Secondo un rumor, Perry avrebbe avuto una relazione con Rebecca Gayheart nel 2003. Nel 2019, Luke Perry è stato colto da un ictus.

LEGGI ANCHE: Il primo messaggio della famiglia dopo la scomparsa di Luke Perry