Me

Bisnonna 96enne stuprata dai nipoti di 19 e 15 anni

Immagine di copertina

Due ragazzi di 19 e 15 anni hanno stuprato la bisnonna di 96 anni. I due fratelli sono finiti in carcere con l’accusa di violenza sessuale ai danni dell’anziana donna.

I terribili episodi si sono registrati a QwaQwa, in Sudafrica e risalgono ad alcuni mesi fa. La famiglia ha denunciato quanto è accaduto solo adesso. A riferire la notizia è la stampa locale che riferisce che ad accorgersi degli abusi è stato un dottore che ha visitato l’anziana donna.

La polizia locale sostiene che i due ragazzi abbiano violentato la donna per un periodo prolungato, finché non sono stati scoperti.

Il portavoce della polizia, Sgt Mmako Mophiring, ha affermato che il presunto abuso avrebbe avuto inizio nel dicembre 2018 nella provincia di Free State.

Mophiring ha detto che la madre dei due ragazzi inizialmente “non ha accettato la storia”.

L’anziana donna è stata portata in un ospedale locale.

Il fratello maggiore, 19 anni, si è consegnato spontaneamente alla polizia.

Il fratello quindicenne è stato arrestato poco dopo che il fratello maggiore si è consegnato.

“La comunità è molto arrabbiata”, ha raccontato Mophiring.