Me

Va a divertirsi con gli amici e lascia figlia di 3 anni sola in casa: la bimba muore di stenti

"Se solo mi avesse detto che voleva andare fuori, avrei pensato io alla bimba", ha dichiarato la nonna sconvolta per il gesto della figlia e la morte della nipote

Immagine di copertina

Maria Plenkina ha 21 anni ed è mamma di una bambina di 3 anni. Forse troppo giovane per essere genitore, Maria Plenkina ha abbandonato sua figlia per andare a divertirsi. La bambina è stata lasciata da sola nella loro casa a Kirov, in Russia, per un’intera settimana dalla madre.

La ragazza è andata fuori città con gli amici per divertirsi. La piccola, rimasta sola per tutto quel tempo, è morta. E, a trovare il corpo della bambina senza vita, è stata la nonna materna.

La madre di Maria Plenkina si è recata a casa della figlia per portare un regalo alla nipotina. Voleva fare una sorpresa alla figlia e alla nipote, e invece si è trovata davanti il cadavere della piccola di soli tre anni.

La nonna non sapeva che la figlia fosse partita. Secondo quanto sostiene la polizia, la donna aperta la porta dell’abitazione della figlia si è accorta subito che qualcosa non andava. E poco dopo ha trovato il corpo a terra della bambina.

La donna ha chiamato subito i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare per la piccolina. La signora ha raccontato agli agenti che sentiva la figlia ogni giorno per telefono e non aveva sospettato di nulla.

Maria Plenkina è stata arrestata, la 21enne ha confessato di aver abbandonato la figlia per andare a divertirsi con gli amici fuori città. Secondo gli inquirenti la ragazza non ha provato il minimo pentimento per quello che ha fatto.

“Se solo mi avesse detto che voleva andare fuori, avrei pensato io alla bimba”, ha dichiarato la nonna sconvolta per il gesto della figlia e la morte della nipote.